……..e ancora Lucca: Funghi a bizzeffe?

porcini

Sarà un’e­sta­te di fun­ghi, quel­la del 2010. Que­sto, al­me­no, se­con­do le pre­vi­sio­ni della Pro­vin­cia di Lucca. Il Ser­vi­zio a­gri­col­tu­ra e ri­sor­se na­tu­ra­li della Pro­vin­cia in­for­ma che lo slit­ta­men­to in a­van­ti delle fasi di cre­sci­ta, la fine delle piog­ge e l’in­nal­za­men­to re­pen­ti­no delle tem­pe­ra­tu­re, fa pen­sa­re a una po­ten­zia­le na­sci­ta di fun­ghi in no­te­vo­li quan­ti­tà e, di con­se­guen­za, all’af­flus­so di molti cer­ca­to­ri nelle zone più vo­ca­te: dalle Piz­zor­ne alla col­li­ne della Media Valle e della Gar­fa­gna­na, dai Monti Pi­sa­ni alla Val­fred­da­na, così come i bo­schi del ver­san­te ver­si­lie­se delle A­pua­ne.

Il pre­vi­sto boom di cre­sci­ta di fun­ghi (la cui pro­du­zio­ne po­treb­be anche pro­lun­gar­si per di­ver­si gior­ni) in­du­ce l’am­mi­ni­stra­zio­ne pro­vin­cia­le a ri­cor­da­re al­cu­ne delle prin­ci­pa­li norme per la rac­col­ta.

La rac­col­ta di fun­ghi – con­sen­ti­ta solo nelle ore diur­ne – è sog­get­ta al pos­ses­so di una spe­ci­fi­ca au­to­riz­za­zio­ne come pre­vi­sto dalla legge re­gio­na­le 16/99. L’au­to­riz­za­zio­ne per­so­na­le è per i re­si­den­ti che hanno com­piu­to 14 anni ed è ri­la­scia­ta dal Co­mu­ne. I mi­no­ri di quat­tor­di­ci anni pos­so­no ef­fet­tua­re la rac­col­ta solo se ac­com­pa­gna­ti da mag­gio­ren­ni au­to­riz­za­ti. I fun­ghi rac­col­ti dagli under 14 con­cor­ro­no a for­ma­re il quan­ti­ta­ti­vo gior­na­lie­ro di rac­col­ta con­sen­ti­to al ti­to­la­re dell’au­to­riz­za­zio­ne (va­li­da per 6 mesi, 1 o 3 anni). La quan­ti­tà mas­si­ma gior­na­lie­ra con­sen­ti­ta è di 3 Kg.

Anche l’au­to­riz­za­zio­ne tu­ri­sti­ca per i non re­si­den­ti è ri­la­scia­ta dal Co­mu­ne, con gli stes­si li­mi­ti dell’au­to­riz­za­zio­ne per­so­na­le, per­tan­to la quan­ti­tà mas­si­ma di fun­ghi che si può rac­co­glie­re g ior­nal­men­te è di 3 Kg. L’au­to­riz­za­zio­ne è va­li­da nel ter­ri­to­rio del Co­mu­ne in cui viene ri­la­scia­to il “pass” e in quel­lo dei Co­mu­ni con­fi­nan­ti per 1 o 7 gior­ni, anche non con­se­cu­ti­vi dell’anno so­la­re in cui è stato ef­fet­tua­to il ver­sa­men­to. Il costo delle au­to­riz­za­zio­ni spa­zia da un mi­ni­mo di 3,62 euro di quel­le tu­ri­sti­che gior­na­lie­re fino ad un mas­si­mo di 61,97 euro per quel­le per­so­na­li trien­na­li.

Nelle o­pe­ra­zio­ni di rac­col­ta sono vie­ta­ti l’uso di ra­strel­li, un­ci­ni o altri mezzi che pos­so­no dan­neg­gia­re lo stra­to u­mi­fe­ro del ter­re­no, il mi­ce­lio fun­gi­no o l’ap­pa­ra­to ra­di­ca­le della ve­ge­ta­zio­ne. I­nol­tre i fun­ghi rac­col­ti de­vo­no es­se­re ri­po­sti in con­te­ni­to­ri ri­gi­di o a rete, a­rea­ti ed i­do­nei a ga­ran­ti­re la dif­fu­sio­ne delle spore. È vie­ta­to l’uso di sac­chet­ti o buste di pla­sti­ca.

loschermo

……..e ancora Lucca: Funghi a bizzeffe?ultima modifica: 2010-06-28T08:47:00+00:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento