…….e ancora Lucca: Il cioccolato come opera d’arte

Dal 20 Novembre 2010 al 23 Gennaio 2011, il cioccolato Amedei incontra il mondo dell’arte e seduce il pubblico del Lu.C.C.A. -  Lucca Center of Contemporary Art. Una collaborazione importante quella con il museo lucchese che parte in occasione di un evento decisamente straordinario: l’anteprima italiana della mostra fotografica “Michel Comte. Not only Women. Feminine Icons of Our Times”.

Durante quest’esposizione, che permetterà di ammirare 60 immagini di uno dei più grandi fotografi e ritrattisti contemporanei, verrà allestito un corner interamente dedicato al cioccolato Amedei con possibilità di degustazioni durante alcuni weekend. Uno speciale cadeau attenderà invece giornalmente i visitatori della mostra: con ogni biglietto d’ingresso sarà dato in omaggio un napolitain Amedei che farà da dolce accompagnamento alla scoperta delle donne di Michel Comte.

 

Il cioccolato Amedei, prodotto dal 1990, è una vera e propria opera d’arte, un cioccolato unico, di forte personalità. Tavolette, napolitains o praline in grado di far rivivere, ad ogni assaggio, le atmosfere lontane dei luoghi dove il cacao è cresciuto e di far apprezzare la cura con cui è stato lavorato.  Solo le materie prime più esclusive, selezionate direttamente nei Paesi di origine e lavorate nella boutique produttiva di Pontedera.

 

Dietro le celebri tavolette Amedei c’è ancora molto di più. C’è  un’ azienda alimentata dalla passione per il cioccolato, dalla dedizione al lavoro e dalla continua ricerca della perfezione.

Produrre un cioccolato così  buono, senza cedere a compromessi, dal seme alla tavoletta attraverso il controllo completo della filiera, è stata la scelta coraggiosa che ha da sempre ispirato Cecilia Tessieri, Maitre Chocolatier.

 

La filosofia che quotidianamente ispira il lavoro di tutti i dipendenti e collaboratori della Amedei è anche quella di rivolgere particolare attenzione alle popolazioni dedite alla coltivazione del cacao nei loro rispettivi paesi d’origine. L’azienda toscana è costantemente impegnata per un fattivo miglioramento  della qualità di vita e di lavoro dei campesinos  e molto si spende, anche mettendo a disposizioni agronomi ed esperti, affinché in queste terre lontane il cacao possa diventare nel prossimo futuro un importante strumento di rinascita economica e sociale.

 

 

 

Lascia un Commento