Castiglion Fiorentino (AR): Cosimo Serristori

Il libro ha un prezzo di copertina di 16,00, è stato finanziato dall’Ente Serristori e rappresenta  un omaggio al grande benefattore Cosimo che agli inizi del XVIII secolo lasciò in beneficenza tutto il suo vasto patrimonio ai Castiglionesi, patrimonio utilizzato per istruire, nel Collegio Serristori, migliaia di giovani intelligenze.

Il saggio si apre con l’avventura di un notaio che opera nella Firenze del XIV secolo e che lascia agli eredi un cospicuo patrimonio. Il libro ripercorre la storia della Famiglia Serristori di cui, tra il sei-settecento, fa parte Cosimo che, prima di passare a miglior vita, nomina suoi eredi i Padri Filippini di Castiglion Fiorentino. Si rivivono quindi le lunghe lotte per il controllo dell’eredità fino a quando essa cade nella piena disponibilità dei Castiglionesi.

La presentazione del libro è una delle tante ed apprezzabili iniziative della Società Storica Aretina, associazione culturale che si propone la finalità di ricostruire le vicende storiche culturali e di costume del nostro territorio. I soci fondatori sono tutte personalità della cultura che svolgono questa attività non a scopo di lucro.

Lascia un Commento