Viano (MS): Sul cocuzzolo

Viano

Viano

terredilunigiana

Viano si trova nella valle del Lucido, antico possedimento della famiglia dei Bianchi d’Erberia. Il suo castello, di cui oggi rimane solo la torre, fu probabilmente un antico pago romano e in seguito sede dell’antica pieve. Passò poi sotto il dominio malaspiniano. 
Viano costituiva il centro del potere politico dei Bianchi, a cui faceva da contraltare Monte dei Bianchi quale centro religioso. Il borgo si sviluppa attorno alla torre cilindrica che sorge alla sommità del colle, dalla quale si sviluppano in maniera concentrica le case del borgo. Rimangono elementi della cerchia muraria, come la porta e alcuni caratteristici vicoli chiusi da volte. 
Interessante anche la pieve di San Martino, già ricordata nel 1149 come concessione ai vescovi di Luni, costruita su una chiesa romanica, caratterizzata da una facciata semplice, con il portale d’ingresso sormontato da un pregevole bassorilievo marmoreo.

Più informazioni: www.pioero.it

Lascia un Commento