Fucecchio (FI): Birdgardening-Un giardino per la fauna selvatica

Il Centro di Ricerca, Documentazione e Promozione del Padule di Fucecchio e la Sezione Soci Coop Valdinievole organizzano nei mesi di aprile-giugno 2012 il corso “Birdgardening – Un giardino per la fauna selvatica” con incontri in aula, attività pratiche e visite sul territorio.

Il “giardino naturale” cerca di inserirsi ed integrarsi nell’ambiente circostante, bandisce l’uso di prodotti chimici di sintesi e gli interventi agronomici troppo spinti e svolge la funzione di “oasi” di rifugio per gli animali selvatici; il corso sul “Birdgardening” riguarda le tecniche per favorire la presenza della fauna selvatica nel proprio giardino.

Durante gli incontri serali, dopo un accenno alle nozioni di base per la progettazione e la manutenzione di un giardino naturale biologico, si parla della piantumazione di arbusti con frutti eduli per gli uccelli e di piante utili per attrarre gli insetti (giardino per le farfalle); viene anche illustrato l’utilizzo di attrezzature come mangiatoie, nidi artificiali e bat-box per gli uccelli ed altri piccoli ospiti (ricci, pipistrelli ecc.).

Gli incontri si tengono nei mesi di aprile-giugno presso il Centro Visite del Padule di Fucecchio a Castelmartini; si inizia venerdì 27 aprile (ore 21) con una lezione su “Un giardino per la fauna selvatica: piante utili per i piccoli ospiti”, a cura di Roberto Pellegrini, seguita domenica 6 maggio da una escursione sul territorio per conoscere meglio gli  alberi, gli arbusti e le piante erbacee del giardino naturale.

Venerdì 11 maggio è in programma un incontro su come “Accogliere e osservare gli uccelli selvatici nel nostro giardino”, a cura di Samuele Pesce; l’argomento viene approfondito domenica 20 maggio con un laboratorio di costruzione di mangiatoie e nidi artificiali.

Venerdì 25 maggio si parla di “Azioni pratiche per la conservazione dei pipistrelli: bat-box ed altro” con Simone Vergari e Gianna Dondini; l’ultimo incontro, venerdì 1 giugno, è una uscita notturna alla ricerca dei pipistrelli con il bat-detector, uno strumento che riesce a captare gli ultrasuoni emessi da questi mammiferi e a trasformarli in suoni udibili anche dall’orecchio umano, in modo da consentire l’identificazione delle specie presenti.

Il corso, realizzato all’interno del Sistema Educativo della Provincia di Pistoia, è rivolto ad un numero massimo di 25 partecipanti: la quota di adesione è di € 90,00 (€ 80,00 per i soci Coop) ed una parte viene devoluta per il progetto “Il cuore si scioglie – Sostegno a distanza”.

Per informazioni ed iscrizioni è possibile rivolgersi presso il Centro R.D.P. Padule di Fucecchio, tel. e fax 0573/84540, e-mail fucecchio@zoneumidetoscane.it o presso il Punto Soci dell’Ipercoop di Montecatini Terme.

Il programma completo del corso, con le altre iniziative del Centro, è anche su www.zoneumidetoscane.it/eventi/padeventi.html

Fucecchio (FI): Birdgardening-Un giardino per la fauna selvaticaultima modifica: 2012-04-17T16:21:40+00:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento