Firenze: Da Fattori al Novecento

Lunedì 30 aprile, in occasione della Notte Bianca, la mostra ‘Da Fattori al Novecento. Opere inedite dalla collezione Roster, Del Greco, Olschki’ in corso a Villa Bardini resterà eccezionalmente aperta fino alle ore 22,30 (ingresso € 8). Il giardino della villa sarà invece aperto fino alle 19.

Martedì 1 maggio, mostra e giardino saranno entrambi aperti fino alle 19. In entrambi i giorni resta aperto il parcheggio interno fino all’ora di chiusura della villa.

Curata da Francesca Dini con Alessandra Rapisardi, la mostra, promossa dall’Ente Cassa di Risparmio di Firenze, ricompone, come noto, un’antica collezione, ossia raccoglie oltre 100 dipinti eccellenti, mai esposti al pubblico, firmati Fattori, Signorini, Abbati, Borrani, Cecconi, D’Ancona, Gioli, Panerai, Ghiglia, Liegi, Llewelyn Lloyd, Mochi e tanti altri.

Un’ulteriore testimonianza delle straordinarie sorprese che il collezionismo privato continua a riservare, premiate peraltro dal un eccellente successo di pubblico con circa 4000 visitataori.

            Nei prossimi giorni la Villa Bardini ospiterà altri due eventi. Giovedì 3 maggio, per il programma I tè a Villa Bardini, concerto di Riccardo Marasco (ore 16,30). Per i partecipanti è previsto un contributo di 6 euro.

            Venerdì 4 maggio, per la Società dell’Iris, conferenza dell’architetto di giardini Maria Chiara Pozzana sul tema: Tutti i colori dell’iride nel giardino degli iris di Piazzale Michelangelo”.

 
Firenze: Da Fattori al Novecentoultima modifica: 2012-04-27T12:09:00+00:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento