Livorno: Memoria e Arte


 

Il libro, edito dal Comune nella collana Quaderni dei Beni Culturali, nasce come testimonianza dell’intervento di restauro conservativo che il Soroptimist International Club di Livorno finanzio’ lo scorso anno a favore del monumento di Pietro Gori, che si trova nel viale monumentale del Cimitero de La Cigna, dedicato ai patrioti livornesi fucilati dagli austriaci a seguito della difesa di Livorno del 10 e 11 maggio 1849. Il volume, oltre alla relazione di restauro dell’opera monumentale, riporta anche significativi interventi del periodo storico in cui venne realizzato (Lorenzo Gori lo eresse nel 1881) a sottolineare come il monumento rappresenti un chiaro esempio del legame tra arte e storia. Alla presentazione sono presenti Mario Tredici (assessore alle culture del Comune di Livorno), Antonella Gioli (docente di storia e tecnica del restauro dell’Universita’ di Pisa) e Maria Raffaella De Feo (presidente del Soroptimist). Intervengono inoltre Vincenzo Farinella (Universita’ di Pisa); Fabio Bertini (Universita’ di Firenze); Loredana Brancaccio (Soprintendenza di Pisa); Laura Dinelli (Comune di Livorno) e Sandra Roca Rey (restauratrice).

 

undo

Livorno: Memoria e Arteultima modifica: 2012-05-10T09:26:12+00:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento