…..e ancora Firenze: L’assessore parla del nuovo portale web della Regione

«Riposizionare e rinnovare, facendo leva sulle tecnologie informatiche più avanzate, l’offerta turistica della Toscana, farne conoscere e apprezzare gli aspetti meno noti al grande pubblico, attrarre un turismo più “di qualità” e meno “di massa”, più attento e consapevole e meno “mordi e fuggi”. Un turismo che compia una precisa scelta verso una Toscana non solo da visitare, ma da vivere, da scegliere come stile di vita e di benessere. Una Toscana in grado di offrire un mix unico al mondo, dalla cultura al paesaggio, dall’enogastronomia all’ambiente, dagli agriturismi ai B&B. Questo l’obiettivo principale di ‘Voglio vivere così. In Toscana’, una campagna di marketing unica nel suo genere a livello mondiale per il settore pubblico, rivolta ad un nuovo tipo di turista-viaggiatore: giovane, colto, esigente, alla ricerca di offerte originali e di qualità, che si auto-organizza utilizzando internet».

Così il  presidente della Regione Toscana Claudio Martini ha dato il via a “Voglio vivere così”, il programma strategico di comunicazione con cui la Toscana, una delle regioni predilette dal turismo mondiale, si smarca sul mercato turistico globale.
«La nuova architettura promozionale della Toscana – ha detto ancora il presidente Martini – che fa leva su immagini oniriche e “fantasy” di grande suggestione e evocatività, ha nel nuovo sito del turismo toscano www.turismo.intoscana.it la piattaforma centrale intorno a cui ruotano tutte le altre azioni, che sfruttano i canali mediatici tradizionali, ma soprattutto i nuovi territori della rete, dai blog ai social network ai forum di discussione. Con un obiettivo: quello di far scegliere la Toscana, anzi le tante Toscane, da un numero sempre ma ggiore di viaggiatori. Nel 2008 la Toscana ha registrato 41,5 milioni di presenze, e la voce turismo rappresenta l’8% del Pil regionale, ma con questa campagna puntiamo, nonostante la crisi, ad aumentare tale percentuale».

«Per la Regione Toscana – è intervenuto l’assessore al turismo, cultura e commercio Paolo Cocchi – il turismo è un settore che può ancora crescere molto, perché ha un prodotto di base che non ha rivali al mondo. Si tratta però di adeguare il nostro sistema a un mercato che cambia, e la strada ce la indicano quelle regioni, come la Catalogna che senza le nostre potenzialità, raggiungono un valore aggiunto molto elevato. Il turismo può essere una grande e moderna industria. E’ quello che ci proponiamo con questo piano integrato e innovativo di comunicazione che vuole offrire a tutto il sistema pubblico e privato uno strumento di forte impatto mediatico, sostenuto da risorse adeguate, che consentirà a tutti di “sfruttare” una linea di comunicazione predefinita, declinata per prodotti turistici e destinazioni, per target e mercati di riferimento, agganciandosi alle azioni che verranno messe in atto direttamente dalla Regione».

Le risorse messe in campo per l’attuazione della campagna sono 17 milioni di euro, di cui 4 milioni stanziati dalla Regione Toscana e 13 milioni provenienti dai Fondi europei del Por. La maggior parte dei finanziamenti sarà spesa entro il 2010. «Si è reso necessario – ha spiegato Cocchi – concentrare la maggior parte delle risorse nelle annualità 2009-2010 per garantire alla campagna, che avrà una risonanza mondiale, una massa critica capace di assicurare da subito la più alta visibilità sui mezzi di comunicazione, sia tradizionali che innovativi».
Il progetto di comunicazione ‘Voglio vivere così. In Toscana’ nei prossi mi giorni salirà alla ribalta della Fiera internazionale del turismo di Berlino, dove, il 13 marzo, verrà ufficialmente presentato lo spot destinato alla diffusione su tv e internet.

Altre schede di approfondimento su www.regione.toscana.it

…..e ancora Firenze: L’assessore parla del nuovo portale web della Regioneultima modifica: 2009-03-09T15:51:00+01:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento