Sovicille (SI): Piccoli borghi connessi

Fra pochi mesi anche le ultime frazioni della provincia di Prato saranno coperte dal servizio di banda larga e il 100% del territorio potrà avvalersi dei servizi resi disponibili dall’adsl. Per festeggiare il raggiungimento di questo importante traguardo la Provincia ha scelto simbolicamente l’agriturismo Ponte alla Villa, nel comune di Cantagallo, dove questa mattina si è svolto il Connectivity day la giornata dedicata alla multimedialità, che ha collegato in video conferenza tre piccole realtà della Toscana: Sovicille (Siena), Monterotondo Marittimo (Grosseto) e appunto Cantagallo.

E’ stato così sancito ufficialmente l’abbattimento di quel digital divide, il divario tecnologico esistente tra le zone servite dal servizio internet veloce e quelle ancora sprovviste. Un risultato che in Val di Bisenzio, solo un paio d’anni fa, sembrava lontanissimo e che oggi grazie agli investimenti e alla sinergia attivata tra Provincia, Regione e Telecom è una realtà concreta al servizio dei cittadini, delle imprese e delle istituzioni locali. Ed erano proprio tanti i cittadini, i rappresentanti delle categorie economiche (fra cui Riccardo Matteini per l’Unione industriale pratese, Lido Lascialfari, Moreno Vignolini e Stefano Guarducci di Confartigianato Imprese Prato) e gli operatori agrituristici della zona, che hanno voluto assistere stamani alle dimostrazioni delle applicazioni multimediali offerte dalla banda larga. Molteplici le potenzialità che questa mattina sono state dimostrate ai partecipanti: dalle video chiamate tramite Skype, al telelavoro e la tv su internet, alla telemedicina e le nuove tecnologie nell’assistenza medica a distanza. Collegati in video conferenza il presidente della Provincia di Prato, i sindaci dei tre piccoli comuni toscani, il vice-presidente della Regione, il presidente dell’Uncem Toscana e il presidente della Comunità montana Val Bisenzio.

L’obbiettivo di completare la copertura della banda larga è stato fortemente portato avanti dalla Provincia di Prato, che ha compreso quanto oggi lo sviluppo economico, la promozione delle eccellenze territoriali e più in generale la qualità della vita dei cittadini passa attraverso l’accesso alle nuove tecnologie e dall’interconnettività.

 
Sovicille (SI): Piccoli borghi connessiultima modifica: 2009-04-17T16:04:00+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento