Firenze: 4 itinerari nel Chianti Fiorentino

Molte sono le strade che attraversano i colli fiorentini e i territori dei comuni che vi ricadono: Bagno a Ripoli, Barberino Valdelsa, Certaldo, Fiesole, Figline Valdarno, Firenze, Impruneta, Incisa, Lastra a Signa, Montelupo Fiorentino, Montespertoli, Pelago, Pontassieve, Reggello, Rignano, San Casciano Valdipesa, Scandicci, Tavarnelle Valdipesa. Da quattro itinerari principali si diramano molti itinerari minori dove spesso si scoprono gli aspetti più preziosi e genuini della collina fiorentina.

Primo Itinerario
Da Firenze, dopo Scandicci la strada provinciale 98 attraversa il colle boscoso di Roveta fino a San Vincenzo a Torri. Si procede poi con la strada provinciale 12 verso Ginestra. Dopo la località “La Luna”, si giunge a Lastra a Signa. Si prende la strada statale 67 lungo  l’Arno fino a Montelupo Fiorentino, da dove la strada provinciale 73 conduce a Malmantile. Vigneti, colline, artigianato di vario genere e in particolare del cotto sono le attrattive principali di questa zona.

Secondo Itinerario

Da Cerbaia la strada provinciale 4 conduce a Montagnana, dove si prende la Via di Romita incontrando San Quirico in Collina, San Pancrazio, Romita. Ci si immette sulla statale 2 fino a Tavarnelle e Barberino. L’itinerario prosegue sulla strada provinciale 49 in direzione Marcialla da dove la strada provinciale 79 conduce a Montespertoli per poi scendere a Baccaiano. Questa strada in modo particolare permette di apprezzare la dolcezza delle colline fiorentine ricche di viti, olivi , cipressi, ville e castelli.

Terzo Itinerario
Partendo da Firenze verso Galluzzo e, dopo la Certosa, a Tavarnuzze si sale per la strada proviinciale 69 a Impruneta, ridiscendendo poi per la strada provinciale 70 a S. Gersolè; oppure, in alternativa, partendo da Firenze ci si dirige verso San Felice a Ema, si sale per la  strada provinciale 70 fino a S. Gersolè, ricongiungendosi al primo percorso. Per strade comunali si scende a Grassina  Ponte a Ema e quindi a Bagno a Ripoli. Si procede verso San Donato in Collina dove si prende la S.P. 89 fino a Bombone  Si devia sulla S.P. 90 fino a Rosano tornando verso Firenze. Attraversato l’Arno, la strada statale 67 conduce a Sieci, dove si volta verso Molin del Piano salendo fino a Vetta le Croci. Si torna a Firenze attraversando lo storico centro di Fiesole. Una strada ricca di fascino , di vigneti  oliveti  artigianato, storia e monumenti ed artigianato.

Quarto Itinerario

Partendo da Rignano sull’Arno, attraverso San Clemente si raggiunge Sant’Ellero, da dove si sale a Donnini, San Donato e infine Reggello. Da qui ci si dirige a Figline Valdarno da dove si segue la S.P. 16 in direzione Ponte agli Stolli. Si segue la S.S. 69 fino a Incisa Valdarno, da dove la S.P. 1 riporta a San Donato in Collina, ricongiungendosi all’iitinerario 3. Una strada che permette di gustare la bellezza della valle dell’Arno su entrambe le sponde, ricca, fra l’altro, di prodotti agricoli tipici e di artigianato.

Firenze: 4 itinerari nel Chianti Fiorentinoultima modifica: 2009-04-23T18:11:00+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento