Prato: PrimaModa Tessuto, successone

È un traguardo più che lusinghiero quello messo a segno dalla prima edizione di Prima-Moda Tessuto. Spenti i riflettori sulla manifestazione promossa dal Consorzio Pratotrade, che ha richiamato alla Fortezza da Basso una cinquantina di marchi di produttori di tessuto (anche da fuori Prato), i risultati definitivi sull’affluenza parlano di oltre duemila visitatori distribuiti nell’arco delle tre giornate, (dal 7 al 9 luglio), provenienti oltreché dall’Italia anche dai principali paesi europei, in testa la Germania, Gran Bretagna e Francia. Presenze anche da Stati Uniti e Giappone a dimostrazione dell’interesse suscitato da Prima anche sui mercati oltreoceano.

Soddisfatti gli espositori che hanno avuto la possibilità di anticipare le loro collezioni per l’autunno/inverno 2010-2011, entrando in contatto anche con una clientela di nazionalità straniera grazie anche alla duplice opportunità per loro di visitare, oltre a Prima, anche Pitti Filati. Molto apprezzato anche lo spazio relativo all’area tendenze, che ha attirato la curiosità di centinaia di visitatori, grazie al particolare allestimento scenografico curato da Li Edelkoort.

Per i vertici di Pratotrade, la riuscita della manifestazione, non solo in termini di affluenza di buyer e visitatori, ma soprattutto per l’alta qualità e il grado di selezione di questi ultimi, premia la strategia di abbinare la presentazione a quella dei filati, grazie alla sinergia e alla preziosa collaborazione con Pitti Immagine.

pratoblog

 

Prato: PrimaModa Tessuto, successoneultima modifica: 2009-07-11T10:28:00+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento