Castiglioncello (LI): Cristiano Cavina

Tony Faini per costaoves

Cristiano Cavina con “I frutti dimenticati”, edizioni Marcos y Marcos, ha vinto la 32esima edizione del premio letterario Castiglioncello, sezione narrativa.

Lo scrittore ha superato in finale la concorrenza di Giorgio Montefoschi con “Le due ragazze con gli occhi verdi” edito da Rizzoli e Renzo Paris con “La vita personale” pubblicato da Hacca.

La cerimonia di premiazione si è svolta ieri sera nella piazzetta di Castiglioncello. Cavina, 34 anni, nel raccontare le memorie e gli affetti di Casola Valsenio, in provincia di Ravenna, ha scritto un romanzo sulla necessità dei padri e sul legame invisibile che resta sempre, anche in assenza della figura paterna. L’autore, dopo la proclamazione, ha voluto ringraziare la giuria e il pubblico “a nome di coloro a cui do voce, i 2.667 abitanti di Casola e dedico questo successo anche ai miei editori corsari della Marcos”.

Castiglioncello (LI): Cristiano Cavinaultima modifica: 2009-08-31T09:27:45+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento