Castelnuovo Garfagnana (LU): Ecco il Farro!

Il farrò è un cereale originario dell’area mediterranea, coltivato da secoli in Garfagnana..
E’ il cereale più antico tra queli consumati dall’uomo.
E’ stato un alimento importante già nell’antica Roma ed in Egitto.
Per millenni ha costituito la base dell’alimentazione delle popolazioni mediterranee e asiatiche.
E’ un alimento molto versatile si utilizza in zuppe, verdure, minestre in brodo, ma può essere ultilizzato anche nella preparazioni di insalate fredde,
lo potete utilizzare sia in piatti estivi che in piatti invernali.
E’ un alimento che tiene bene la cottura, è un buon sostituto del riso ed del frumento per chi ha intolleranze.

Contiene

  • vitamina A
  • vitamina B
  • vitamina C
  • vitamina E
  • potassio
  • magnesio
  • zinco
  • fosforo
  • sodio
  • calcio
Il farro perlato conserva parte della sua crusca che lo riveste, quindi è un alimento ricco di fibre.
E’ il cereale più ricco di proteine.
Ottima fonte di carboidrati e se lo cucinate con i legumi diventa un piatto completo.
Il farro è importante nella regolazione del sistema immunitario e per combattere i sintomi dell’invecchiamento.

Il farro perlato si cucina in 15/20 minuti.
Prima di cucinarlo sciacquatelo.
Non va tenuto in ammollo.
Ottimo condito con olio extra vergine di oliva.
Potete cucinarlo come un risotto facendo un soffritto e poi mettendoci l’acqua fino alla cottura ultimata.
Abbinatelo ai legumi, alle verdure di stagione, alle erbe aromatiche…
Potete abbinarlo alle verdure e lessarlo nell’acqua di cottura con cui avete lessato le vostre verdure.
Insomma sbirzzarite la vostra fantasia.


Dosi a persona 70 gr

ricettedicasa

Castelnuovo Garfagnana (LU): Ecco il Farro!ultima modifica: 2009-09-30T17:24:00+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento