Certaldo (FI): Boccaccesca

Cristiano Lucchi per toscananotizie

Sette giorni dedicati ai prodotti dell’eccellenza, alla buona tavola e all’artigianato artistico che ha reso famosa la Toscana in tutto il mondo. Torna Boccaccesca dal 2 al 4 e poi ancora dall’8 all’11 ottobre 2009, nella pittoresca cornice medievale di Certaldo Alto, in provincia di Firenze. «Boccaccesca è uno degli appuntamenti più attesi per gli amanti dei prodotti tipici della Toscana – ha detto presentando l’iniziativa l’assessore regionale alle attività produttive Ambrogio Brenna. Una manifestazione che sosteniamo perché capace di valorizzare il patrimonio enogastronomico, l’artigianato di qualità e anche una toscanità non falsificabile, non riproducibile, capace di competere sui mercati esteri e migliorare così le performances economiche del nostro territorio. In un momento difficile come l’attuale è importante – ha aggiunto Brenna – puntare sulla miscela che da sempre caratterizza Boccaccesca: ovvero sul mix virtuoso tra le abilità e le competenze degli artigiani; tra l’innovazione e la tradizione; sul felice connubio tra paesaggio e storia.»

Per Claudia Palmieri, presidente del Consorzio Certaldo 2000 organizzatore della manifestazione: «Il 2009 è un anno difficile, un anno che ha visto crollare tanti miti, che ha mostrato la fragilità dell’economia mondiale basata sul niente. Un anno che rimarrà in ognuno di noi come un segnale di riflessione profonda. Con questo spirito abbiamo affrontato Boccaccesca. E’ stato difficile pensare al piacere del gusto che ci contraddistingue, ma abbiamo anche creduto che i nostri valori facessero forse parte delle poche cose vere rimaste intorno a noi. Proprio la consapevolezza che la quotidianità del buon vivere fosse una delle molle per andare avanti e credere in un futur o migliore – ha continuato Palmieri – ci ha dato la spinta per continuare il nostro lavoro.»

L’edizione di quest’anno non perde di vista il contesto sociale in cui opera. Venerdì 2 ottobre alle ore 18.00 sarà inaugurata la rassegna dedicata ad una malattia protagonista della vita di molte persone, la celiachia, a cui parteciperà, oltre agli esperti e al sindaco di Certaldo, anche l’assessore Brenna. Seguirà un concerto di musica classica e la cena inaugurale con menù speciale dedicato proprio ai celiaci. Giovedì 8 ottobre è in programma la cena di solidarietà dal titolo Sapori d’Africa, servita in ciotole fatte a mano donate da ceramisti locali e internazionali. Il ricavato sarà devoluto all’organizzazione umanitaria AfrikaSi.

La terza edizione del “Premio Boccaccesca, la toscanità nel mondo” è prevista invece per venerdì 9 ottobre alle ore 19.00. Il riconosci mento verrà conferito quest’anno alla memoria di uno dei più grandi toscani di tutti i tempi, Dante Alighieri.

L’ingresso a Boccaccesca è gratuito il venerdì, il sabato l’accesso costa 3 euro e la domenica 5 ed gratuito per i bambini fino ai 12 anni e per i disabili.

Informazioni e programma completo su www.boccaccesca.it o per telefono allo 0571/663384.

 

 

Certaldo (FI): Boccaccescaultima modifica: 2009-09-30T15:54:00+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento