Riolo Terme (RA): Alla riscoperta della salvia e della saba

ALLA RISCOPERTA DELLA SALVIA E DELLA SABA PERDUTE
A Riolo Terme (RA) si terranno due giorni di festa per riscoprire i prodotti della terra romagnola. Mercatini coi prodotti della terra, hobbisti, musica, stand gastronomici, ficattole, topini di salvia, polenta fritta, sabadoni (biscotti tipici ripieni e conditi di saba) e preparazione della saba con ricette tradizionali: tutto questo si potrà trovare dalle 18.00 di sabato 17 ottobre e per tutta la giornata di domenica 18 ottobre. La salvia, simbolo della città di Riolo Terme, e la saba (prodotta dal mosto dell’uva) saranno le vere protagoniste di queste due giornate.
Per informazioni: proloco@riolotermeproloco.it oppure www.riolotermeproloco.it
 
UN WEEK END ALL’ECOMUSEO PER SCOPRIRNE I SEGRETI
Sabato 17 ottobre sono previsti due appuntamenti gratuiti per scoprire l’Ecomuseo delle Acque di Ridracoli (FC): dalle ore 14.30 si può prendere parte alle visite guidate ai cunicoli interni alla diga (con prenotazione obbligatoria entro il giorno precedente) mentre alle 16.00 si possono visitare le sale espositive del museo.
Inoltre, in occasione dell’Open Day dei Musei di Romagna Idro EcoMuseo rimarrà aperto anche la domenica con l’iniziativa “Affamati di cultura”. L’ingresso, gratuito, comprende la visita all’Ecomuseo, l’aperitivo con vista lago e la degustazione di prodotti tipici presso il chiosco “La Terrazza sul lago” (alle 16.30).
Per informazioni: 0543-917912 oppure ladigadiridracoli@atlantide.net, sito www.atlantide.net/idro.
 
7 INCONTRI SULL’APPENNINO REGGIANO
Non si sprecano le feste a base gastronomica sull’appennino reggiano, che ad ottobre riscopre i frutti di stagione. Domenica 18 ottobre sono diversi gli appuntamenti in programma: a Roncaglio di Canossa si svolgerà la IX Festa della castagna e della nocciola. Ligonchio ospiterà la Festa della castagna, come anche Marola di Carpineti e Vallisnera di Collagna. A Felina di Castelnuovo Monti la festa avrà come protagonista il Marrone mentre, a Baiso, il protagonista sarà l’autunno ed i suoi frutti. Ce n’è veramente per tutti i gusti, dal tour gastronomico alla giornata relax… a base di castagna.
Per informazioni: 0522 810430 (Ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica Appennino Reggiano); oppure iat@appenninoreggiano.it
 
IL TARTUFO NERO E I MARRONI, I RE DELLA FIERA
 Il tartufo nero sarà protagonista a Calestano (PR) alla XIX Fiera Nazionale del Tartufo Nero di Fragno. Tutte le domeniche, dal 18 ottobre fino al 15 novembre il paese si riempie di gusti, sapori e squisite bancarelle… tutte da provare.
Per informazioni: 0525.520114 (Pro Loco Calestano) ; oppure info@tartufonerofragno.it
A Neviano degli Arduini (PR) sarà invece il turno del Marrone di Campora. Domenica 18 ottobre saranno preparati piatti prelibati e dolci gustosi, ma anche musica, artisti di strada, i famosi “Moto Folk”, i pazzi con le bici da trial, fatine del bosco con tante sorprese per i più piccoli.
Per info: www.camporacity.it; oppure info@camporacity.it
 
ESCURSIONI ALLA SCOPERTA DELLA STORIA E DELLA NATURA
E’ prevista per domenica 18 ottobre l’escursione nel Parco dei Gessi bolognesi e dei Calanchi dell’Abbadessa (BO). Una passeggiata storico-naturalistica dagli scavi della Città Romana al Castello di San Pietro, fino a Settefonti attraversando il territorio del Parco. L’ iniziativa si svolge nell’ambito della “Festa della Storia” in collaborazione con l’Associazione Civitas Claterna di Ozzano. Il ritrovo è previsto alle 9.00 presso la Claterna, alla Casa Gialla (Via Emilia, n.482-484, località Maggio ad Ozzano dell’Emilia).
L’iniziativa è gratuita ma con prenotazione obbligatoria.
Per informazioni: 051.6254811-6254821; oppure info@parcogessibolognesi.it
Domenica 18 ottobre nel parco dell’abbazia di Monteveglio (Bo) si svolgerà invece l’iniziativa “Acqua, parole e fiabe”. Un suggestivo percorso camminato raccontato, dal greto del Samoggia alle sorgenti del Rio Ramato. Il percorso sarà accompagnato da letture e fiabe dedicate all’acqua. Per adulti e bambini dai 6 anni in su. Partenza ore 15 dal Parcheggio Ca’ Vecchia (presso la rotonda di ingresso di Monteveglio). Costo per persona ? 5. Minimo 10 persone. Prenotazione obbligatoria entro la sera precedente.
Per informazioni: 340.3323337 (Cristina Zamboni)
 
QUANTE SAGRE ALLA SCOPERTA DEI PRODOTTI AUTUNNALI!
 Molti i prodotti tipici dell’Appennino modenese protagonisti a Sestola il 17-18 ottobre per “Pan còtt e cumpanàdegh – Festa della Gastronomia Locale”. Alla castagna, frutto dell’autunno per eccellenza, sono dedicati invece diversi eventi: sabato 17 e domenica 18 a Fontanaluccia (Frassinoro) è in programma la17esima Festa della Castagna mentre a Rubbiano (Montefiorino) si tiene la 12esima Festa dei Castagnacci dedicata al Marrone del Frignano e a Fanano il 18 ottobre la classica festa della castagna con gli spadellatori in Piazza.
Per informazioni: www.vallidelcimone.it
 
FESTIVAL DEL TARTUFO E DEL SOTTOBOSCO
Torna il 18 ottobre a Pecorara (PC) la rassegna provinciale del Tartufo e del Sottobosco. Una mostra mercato dei principali prodotti autunnali quali tartufi, funghi, prodotti del sottobosco, castagne, miele e tante altre delizie. Durante la festa sarà organizzato il concorso con premiazione dei migliori esemplari di tartufo. Immancabili, le degustazioni di piatti con il prezioso fungo.
La musica e le danze popolari dell’Appennino Folk Festival allieteranno la sagra.
Per info: 0523 861210 (Iat Borgonovo)


 

Riolo Terme (RA): Alla riscoperta della salvia e della sabaultima modifica: 2009-10-16T12:21:24+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento