Livorno: Galoppo e gastronomia

Massimo Masiero per costaovest 

Corse al sole tra il verde e il mare, con le colline all’orizzonte e un clima mite, che difficilmente tradisce. E’ il biglietto da visita dell’ippodromo Caprilli  per il calendario invernale 2009  per far trascorrere anche ai non appassionati di ippica alcune ore all’aria aperta in un ambiente elegante e accogliente. La location è ideale per abbinare al galoppo dei cavalli all’Ardenza tutta una serie di eventi di contorno alle dodici giornate in calendario e per dare spazio alla volontà di aiutare gli altri, alle arti e mestieri, alla storia locale, a nuovi percorsi del gusto con la presentazione di vini e prodotti gastronomici.

La proposta della società Labronica Corse dei cavalli di novembre e dicembre è stata illustrata dal direttore Attilio D’Alesio in un incontro con la stampa. “La stagione invernale inizia lunedì 2 novembre alle 15 poiché la domenica precedente è in programma l’incontro di calcio Livorno-Inter e la chiusura è prevista il 27 dicembre. Sono in programma due corse tris e il Premio d’Autunno il giorno d’apertura. Ma la novità della stagione – annuncia Attilio D’Alesio – sarà l’apertura dell’ippodromo alla gente e sei giornate dedicate a eventi.

E’ un modo per abbinare allo sport nuovi interessi e conoscenze”. Si inizia il 2 novembre con la giornata dedicata al festival del gusto, organizzata dall’associazione Pegaso, reduce dalle due giornate all’Hotel Palazzo. La domenica 8 novembre sarà dedicato al commercio equo e solidale e al centro mondialità sviluppo reciproco. Quella successiva, 15 novembre, alla solidarietà con la presenza delle associazioni di volontariato: Auser, Aido, Avo, Ail, Insieme per la Vita, Avis, Associazione persone down. Domenica 29 novembre , la giornata della Festa della Toscana, sarà ricordata con un salto a ritroso nel tempo.

L’ippodromo tornerà all’ “épique époque” dell’ultimo Ottocento e primi anni del Novecento, quando Livorno era la Montecatini del mare e mèta di personaggi illustri da tutta Europa. Quelle giornate rivivranno nei personaggi in costume  dell’associazione “La Livornina”. Martedì 8 dicembre sarà la giornata dedicata, con le festività alle porte, agli artigiani, che presenteranno, a cura della Cna, le idee per il Natale con lavori in ceramica, pelle, carta e cuoio, arte del ferro e dell’oggettistica manuale. 

Sabato 12 dicembre sarà invece la giornata dedicata alle tradizioni livornesi e alla rievocazione degli antichi mestieri e lavori marinari e abbinata a Telethon per la raccolta a favore della ricerca contro la sclerosi multipla. “Il programma delle corse invernali  – conclude Attilio D’Alesio – si ricollega all’attività estiva della Caprillina, che da alcuni anni presenta un calendario di teatro, musica, incontri con gli autori, seguiti da un pubblico, che si conta in migliaia di presenze. E’ un motivo in più per poter interagire anche nei due mesi invernali con tante persone, che possono entrare anche a ingresso gratuito in quattro giornate a tema  per poter vivere l’ippodromo, che offre servizio bar, ristorante, aperitivo del venerdì, e momenti di partecipazione e aggregazione anche d’inverno”.

Illustrate anche le iniziative: Marco Gambarossi per organizzazione eventi Pegaso, nella giornata del gusto presenterà 15 tra le maggiori aziende d’Italia per la degustazione di vini, formaggi e salumi, tra le 50 presenti al Palazzo il 24 e 25 ottobre. Fabrizio Tiribilli, per la Cna ha annunciato la presenza delle eccellenze dell’artigianato artistico locale con le ceramiche, i gioielli e la carta, artigianato di razza insieme a cavalli di razza. Antonella De Vita ha presentato il commercio equo  e solidale e i trent’anni del centro mondialità e sviluppo reciproco a favore dei progetti della Tanzania, così ha fatto la rappresentante dell’Avo e dell’Auser filo d’argento. Il contributo dei volontari ospedalieri, che quotidianamente assistono i degenti nei nosocomi dando loro conforto e assistenza, è da anni apprezzato e condiviso. Due targhe saranno assegnate ai vincitori delle corse della giornata. Claudio De Simone, presidente dell’associazione “La Livornina” ha illustrato come sarà ricreata la Livorno fine ‘800 con i figuranti del corteo storico. Il calendario invernale 2009 – Inizio ore 15 – Novembre: lunedì 2, giovedì 5, domenica 8, domenica 15, giovedì 19, lunedì 23, giovedì 26, domenica 29. Dicembre. Martedì 8, sabato 12, lunedì 21, domenica 27. 

Livorno: Galoppo e gastronomiaultima modifica: 2009-10-31T12:58:00+01:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento