Castelfiorentino(FI): Il ricamo interessa ancora

Chi mai poteva immaginare che nel terzo millennio l’arte del ricamo potesse suscitare tanto interesse? Eppure, nell’era di facebook e del digitale che ormai spopola in ogni campo della nostra vita, gran successo hanno avuto le due mostre allestite sabato e domenica per la Festa della Toscana  presso il Museo di Benozzo Gozzoli e il Museo di Santa Verdiana.

 Oltre 350 visitatori hanno voluto rendere omaggio alle due esposizioni dedicate appunto all’arte del ricamo, un’arte che a Castelfiorentino vanta radici antichissime, al punto da essere stata scelta come tema specifico per la Festa della Toscana 2009.

 Al Museo di Benozzo Gozzoli, in particolare, 245 persone hanno visitato la mostra “Macramé”, laboratori di macramé allestiti dal gruppo di Ricamo “Il Tempo ritrovato” di Castelfiorentino, che ha già al suo attivo diverse mostre organizzate in occasione del festival “In/Canti e Banchi”.

Al Museo di Santa Verdiana, oltre 100 visitatori hanno visto “Fili preziosi”, nella quale si trovavano esposti i risultati dei laboratori di ricamo attivati negli ultimi anni dalla Scuola media “Bacci- Ridolfi”, accanto ad antichi ricami rinascimentali delle pianete e degli arredi della Sacra Mensa.

gonews

Castelfiorentino(FI): Il ricamo interessa ancoraultima modifica: 2009-11-30T15:20:38+01:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento