Tavarnelle Valdipesa (FI): Premio Passignano

Appuntamento anche quest’anno con la sesta edizione del Premio ‘Domenico Cresti detto Il Passignano’, un riconoscimento istituto dalla Presidenza del Consiglio Comunale per quei cittadini che si sono particolarmente distinti per il loro impegno in campo culturale, sportivo, economico, sociale e nella solidarietà. I premi Passignano 2009 saranno assegnati a Gino Capacci, Sergio Nardoni e Calcit di Tavarnelle e Barberino, lo ha stabilito l’apposita Commissione valutatrice.

Gino Capacci, segretario della Società Sportiva di Tavarnelle dal 1996, è premiato per la sua passione e il suo impegno nel settore dell’attività sportiva. Gino da anni lavora per il buon funzionamento della Società, con ammirevole dedizione e con un grande entusiasmo. La sua personalità e competenza hanno creato nel tempo un clima di amicizia e di collaborazione nell’ambiente sportivo, rappresentando un indiscusso punto di riferimento per tutti, in particolar modo per i tanti giovani che frequentano l’attività calcistica.

A Sergio Nardoni, cittadino di Sambuca, un riconoscimento per il suo impegno di artista poliedrico (pittore, scultore, mosaicista…) e per il notevole contributo culturale delle sue opere, esposte anche al Museo del Bargello, al Museo d’Arte Contemporanea di Firenze, nelle Collezioni Pontificie della Città del Vaticano e nel Duomo di S. Miniato a Pisa. Sergio Nardoni ha dedicato il suo lavoro anche al paese ed alla comunità in cui vive, in particolare a Sambuca ha realizzato un itinerario storico-artistico spirituale di S. Giovanni Gualberto, la preziosa Piramide musiva posta in via S. Giovanni Gualberto ed il mosaico del Tabernacolo di S. Lazzaro, inaugurato da pochi giorni.
Tra le opere del Maestro esposte a Tavarnelle ricordiamo la Pala della SS. Trinità (Chiesa di S. Lucia al Borghetto) e il gruppo scultoreo in bronzo ‘Inno’ (Sala Consiliare L. Biagi).

Infine un premio speciale al Comitato Autonomo di Lotta contro i Tumori (C.A.L.C.I.T.) di Tavarnelle e Barberino, per il suo costante e qualificato impegno nella lotta contro i tumori. Fino dalla sua costituzione, l’Associazione ha offerto ai cittadini servizi efficienti con personale specializzato e di grande esperienza per la cura e la lotta al dolore che il tumore porta con sé, cercando di garantire sul territorio, nella propria abitazione, le stesse cure che un malato può ricevere in ospedale ed alleviare le sofferenze della malattia. Un riconoscimento quindi ad una delle maggiori espressioni di solidarietà della nostra comunità
La cerimonia di consegna si terrà domenica 20 dicembre alle ore 11:45 in Sala Consiliare L. Biagi a Tavarnelle, il programma prevede una esibizione dei musicisti della Scuola di Musica di Tavarnelle/Barberino ed alcune letture a cura della Sezione di Poesia del Chianti Fiorentino.

Tavarnelle Valdipesa (FI): Premio Passignanoultima modifica: 2009-12-18T15:11:42+01:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento