Montalcino (SI): Natale in cantina

La magica atmosfera del Natale all’insegna del gusto nei territori dove nasce l’eccellenza dei vini della Toscana. Brindare all’anno nuovo che verrà con vini Doc, vivere una giornata speciale nella tradizione toscana o l’occasione per pensare ai regali da portare sotto l’albero, è possibile con Natale in Cantina.  I protagonisti sono il Brunello di Montalcino, il vino Nobile di Montepulciano ed il Chianti Classico. Ed è proprio dove vengono prodotti  che si capisce il loro pregio, le loro caratteristiche uniche e una parte fondamentale dell’anima di questa regione.

La campagna chiantigiana è il panorama da cartolina per eccellenza di questa regione unica al mondo. In questa terra, dove i colori del cielo e della terra si mescolano, nasce il Chianti Classico. Greve, Radda, Gaiole e Monteriggioni, sono i luoghi dove nasce uno dei rossi migliori al mondo. La sua qualità incomparabile nasce non solo dal territorio eccezionale ma anche dai suoi produttori che hanno saputo mantenere nel tempo le tecniche tradizionali del passato.

Nel regno del Brunello di Montalcino, un itinerario per gustarsi un vino limpido, dal rosso vivace e dal gusto corposo, attraversando un paesaggio da fiaba, dove fra dolci colline e distese di vigneti si trovano le perle storico-artistiche della Toscana. Da Siena, la città del palio e patrimonio mondiale dell’umanità, un viaggio alla scoperta dei borghi medievali più belli, dove ancora si respira la loro atmosfera medievale. Passeggiando nei centri di Castelnuovo Berardenga, Trequanda e Montalcino, non sarà difficile alternare soste degustative nelle taverne migliori con la scoperta delle loro ricchezze monumentali.

Antiche radici storiche e gusto sono le caratteristiche che contraddistinguono il Nobile di Montepulciano. La splendida architettura del borgo incantato di Montepulciano e Chiusi, la città etrusca più antica della regione, sono l’esempio del legame indivisibile di questo vino top con il suo territorio d’origine. 

 

Montalcino (SI): Natale in cantinaultima modifica: 2009-12-21T11:52:07+01:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento