Livorno: Concerto per quartetto

Al TEATRO CRAL ENI LIVORNO 

Viale Ippolito Nievo 38   Tel 0586 401308,  III STAGIONE di MUSICA da CAMERA

2009-2010                                                                                                                 

Alle ore 20.15 precederà un’introduzione all’ascolto. La serata terminerà con un buffet

 

 

giovedì 14 gennaio ore 21 : “Cello Fan” 

Luca Provenzani violoncello – Fabiana Barbini pianoforte

Alberto Bocini contrabbasso – Morgan Tortelli batteria

 

Claude Bolling   

Suite for Cello and Jazz Piano Trio (1984)

Baroque in rhythm

Concertante

Galop

Ballade

Romantique

Cello Fan

 

A metà tra la musica classica e il jazz questo programma riesce a conquistare un pubblico dagli interessi diversi; il violoncello “classico” dialoga con gli altri strumenti del trio jazz in uno stile fresco e aperto alle influenze di molteplici generi musicali. Le improvvisazioni degli strumentisti si alternano a momenti di musica da camera tradizionale

 

Claude Bolling, compositore e pianista francese di musica jazz, è nato a Cannes nel 1930, ma ha vissuto quasi sempre a  Parigi diventando una delle personalità più in vista del mondo del Jazz: ancora adolescente fu chiamato, in qualità di pianista professionista, ad accompagnare i grandi solisti americani di passaggio in Francia come Rex Stewart (1951), Lionel Hampton (1956), Roy Eldridge (1953) e Kenny Clarke. Molte celebrità degli anni ’50 e’60 come Sacha Distel, Juliette Greco, Brigitte Bardot gli affidano la direzione musicale dei loro album. Il talento di Claude non si limita al livello esecutivo ma si sviluppa anche in quello compositivo: è autore di più di cento colonne sonore, per la maggior parte francesi, ma con collaborazioni anche estere (si ricordino Borsalino del 1979 e California Suite del 1979).

Bolling con la sua big band ha riportato in auge lo stile della “Swing Era” (accompagnando in diversi dischi svariate star come ad esempio Brigitte Bardot ecc.) e si è impegnato nella composizione di brani fra il classico e il jazz come l’album prodotto insieme al flautista Jean-Pierre Rampal “Suite for Flute and Jazz Piano Trio”, che già dal titolo introduce la commistioni di generi (il barocco e il jazz) presenti al suo interno. Le sue collaborazioni nei diversi campi della musica includono Alexandre Lagoya, Pinchas Zukerman, Maurice André, Yo-Yo Ma, Lionel Hampton, Stéphane Grappelli, Django Reinhardt, Oscar Peterson. Un particolare rilievo per la sua personalità di musicista ha avuto la lunga amicizia e collaborazione con Duke Ellington. Invitato in tutto il mondo con immenso successo di pubblico, a 80 anni Claude Bolling continua a incantarci con i suoi concerti per pianoforte solo, col suo trio , il suo quintetto o dirigendo la sua Big Band.

 

Fabiana Barbini ha studiato ad Arezzo con il M° A. Tricomi e sotto la guida di L. Passaglia presso il Conservatorio Cherubini di Firenze dove si è diplomata con il massimo dei voti, lode e menzione d’onore.  Fra i numerosi concorsi dove si è classificata sempre al primo o al secondo posto segnaliamo il secondo premio conseguito nel ‘94 al “Premio Venezia”. Insegna pianoforte presso la Scuola di musica di Sesto Fiorentino e la media  di San Giovanni. E’ direttrice dei Corsi di musica “Le 7 Note” di Arezzo. Dal 2007 è insegnante di pianoforte preso l’istituo pareggiato “R. Franci” di Siena. Collabora stabilmente come pianista da camera e in orchestra con l’O.R.T con la quale ha effettuato tournèe in Argentina,Cile,Uruguay.

 

Luca Provenzani, allievo per quindici anni dell’ indimenticabile M° F. Rossi si diploma con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio “Luigi Cherubini” di Firenze. Frequenta i corsi di perfezionamento con Yo-Yo Ma, M. Maisky, A. Lonquich, D. De Rosa, A. Bijlsma, M. Brunello ottenendo borse di studio e prestigiosi riconoscimenti…Nel 2007 suona il Triplo di Beethoven con Campanella e Tacchi e nel 2008 con il violoncellista Giovanni Sollima sempre accompagnato dall’ORT. Stabilmente ha ricoperto il ruolo di concertino con obbligo del primo violoncello al Teatro dell’Opera di Roma e a partire dal 2001 di primo violoncello presso l’Orchestra della Toscana. .

 

Morgan Tortelli all’età di 13 anni inizia gli studi al Conservatorio “ G. Verdi”  di Milano con F. Campioni, e già al secondo anno inizia la collaborazione con le maggiori orchestre italiane: Rai di Milano, Roma, Torino, Napoli, Scala, Arena di Verona, Pomeriggi Musicali, Carme. Nell’83 vince il concorso di timpanista all’ORT, ruolo che ricopre tuttora. Nel ’93 è invitato come docente ai corsi di formazione orchestrale di Lanciano e dal ’96 svolge attività didattica in alcune scuole di musica in Toscana.

 

Alberto Bocini nato a Prato, si diploma in contrabbasso presso il Conservatorio “Luigi Cherubini” di Firenze nella classe di A.Brandi e prosegue poi gli studi sotto la guida di F. Petracchi, con cui instaura un duraturo e prezioso rapporto. Attualmente Primo Contrabbasso dell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, ha coperto lo stesso ruolo in numerose altre orchestre, per citarne alcune: Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia (Roma); Orchestra del Teatro alla Scala (Milano); London Symphony Orchestra (Londra). Vincitore di numerosi concorsi a premi, nazionali ed internazionali, fra cui il “Premio Valentino Bucchi” nel 1993 e il “TIM – Torneo internazionale della musica” nel 1995, ha intrapreso una attività solistica che lo ha portato ad esibirsi in Europa, Stati Uniti, Canada, Giappone, Sud America, incidendo per Denon, Velut Luna, NBB records.

 

Alle ore 20.15 il concerto sarà presentato dai musicisti. La serata terminerà con un buffet.

 

 

Ingresso: € 8 intero, soci CralEni e Coop € 6 , studenti di ogni ordine e grado € 2.

Prevendita dal giovedì precedente il concerto, presso Cral Eni Livorno in orario 15-19

Info 0586 401308

 

Livorno: Concerto per quartettoultima modifica: 2010-01-04T09:01:27+01:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento