…….e ancora Lucca: Ierosolomitana Peregrinatione

Si terrà presso l’Oratorio San Giuseppe a Lucca sabato 20 marzo alle 16 la presentazione del volume Ierosolomitana Peregrinatione del mercante Bernardino Dinali (1492) a cura di Ilaria Sabbatini, prefazione di Franco Cardini, edito da Maria Pacini Fazzi Editore.

Dopo il saluto dell’assessore al turismo del Comune di Lucca, Moreno Bruni, il professor Paolo Mencacci e il professor Alessandro Bedini, presenteranno il volume, realizzato con il contributo della Fondazione Banca del Monte di Lucca.

Il manoscritto membranaceo 1301 della Biblioteca Statale di Lucca tramanda la relazione del pellegrinaggio compiuto nel 1492 dal mercante milanese Bernardino Dinali nominata dall’autore «jerosolomitana peregrinatione». A differenza della maggior parte dei diari conservati da codici compositi o miscellanei, il testo di Bernardino Dinali occupa da solo il piccolo manoscritto che a tutt’oggi risulta l’unico testimone del memoriale cui è interamente dedicato.

Conosciamo il nome e l’attività di Bernardino Dinali solo perché si autonomina al principio del racconto. Dal breve discorso dell’incipit appare chiaro che il mercante milanese svolgeva la sua attività in Venezia, città da cui partiva nel 1492 per compiere il pellegrinaggio a Gerusalemme. La presenza di uno stemma araldico a c. 1r ha reso possibile formulare un’ipotesi relativa all’appartenenza del codice e all’ambiente nel quale è stato realizzato. In base alla caratteristiche dell’arma lo stemma sembra attribuibile, pur con le dovute cautele, alla famiglia Tibaldeschi di Ferentino, originaria di Roma.

L’evento s’inserisce nell’ambito di “Lucca e le vie dei Santi”, un “viaggio tra cultura, Fede e Santità” promosso dal Comune di Lucca ed articolato in diversi momenti che comprendono mostre di immagini sacre ed altri oggetti a sfondo religioso, visite guidate, spettacoli, concerti di musica sacra ed altre iniziative, tutte ad ingresso gratuito.

loschermo

…….e ancora Lucca: Ierosolomitana Peregrinationeultima modifica: 2010-03-19T11:59:41+01:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento