………e ri-Firenze: Raffaello Niccolai

…senza tempo… senza titolo… senza verso…

Raffaello Niccolai nasce vive e lavora a Bientina di Pisa.

Dopo tante attese, aspettative , sogni giovanili, pur attraverso attività varie e ricerche stilistiche Raffaello e’ giunto al suo percorso preferito. Per raggiungere questo suo linguaggio ha lavorato a lungo, con il massimo impegno e disciplina. I quadri di Niccolai con l’esplosione cosi viva del colore comunicano allegria e una piacevole sensazione di anticonformismo nello schema libero dei contenuti, e c’e pure ironia nei confronti della confusione odierna dell’arte contemporanea.

Tenendo come punto di riferimento la presenza del colore, la forma – tema centrale delle opere in mostra- si fonde con la materia in ognuno dei lavori per mettere in luce una ricerca di tipo estetico. Sono opere volutamente senza tempo, verso e titolo in modo che le emozioni, le immagini e suggerimenti che scaturiscono consentono allo spettatore di interpolare sensazioni per costruirsi il proprio percorso immaginario.

In questa mostra ci sono 30 tele a tecnica mista e acrilico a partire del 2000 che chiudono un periodo intenso di ricerche e di appasionate esperienze, piu’ due del suo lavoro precedente, del quale, purtroppo, non rimane nessuna testimonianza, tutto il lavoro degli anni passati e’ andato distrutto a causa di un grande incendio nel suo paese nel 1995. 

Galleria del Palazzo -Coveri
Lungarno Guicciardini 19, Firenze
Orari: da martedi a sabato 11 13 – 15.30 -19, agosto chiuso
Ingresso libero

undo

………e ri-Firenze: Raffaello Niccolaiultima modifica: 2010-05-23T09:31:00+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento