Carrara: Spiagge pulite (dai carcerati di Massa)

 

Anche quest’anno si è svolta la campagna nazionale di Legambiente “Spiagge Pulite”. Il luogo scelto dall’associazione verde è stata la terrazza a mare di viale da Verrazzano e la foce del torrente Carrione a Marina di Carrara.
Tra le persone che hanno contribuito a liberare quell’area dai rifiuti anche 23 detenuti del carcere di Massa. E per evidenziare l’importanza della partecipazione dei carcerati, l’iniziativa è stata ribattezzata “Spiagge pulite geleotte” con tanto di maglietta dedicata e finanziata dal Cermec.

La presidente di Legambiente Carrara, Maria Paola Antonioli, ha colto l’occasione per ribadire la sua contrarietà ad utilizzare quell’area per la realizzazione del porto turistico.

 

ttn

Carrara: Spiagge pulite (dai carcerati di Massa)ultima modifica: 2010-06-08T16:50:00+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento