Firenze: David Kassman

Solo show

FOR Gallery inaugura la mostra -David Kassman solo show-,presentando una ricca selezione di lavori, tra cui opere inedite della serie Spiderman e il nuovo progetto sui Wall Paintings.

Gli scatti di Kassman sui Wall Paintings raccontano l’arte di strada e il suo stratificarsi sui muri delle metropoli e degli spazi urbani periferici: da New York a Berlino, da Tel Aviv a Firenze. Questi lavori rappresentano l’espressione di un’arte al limite tra una forma estetica istituzionalizzata e la volontà di lasciare un’impronta nel tessuto urbano che racconti l’affermazione dell’identità, di idee politiche, di ricerca tra passato e innovazione stilistica.

La fotografia, costantemente tesa nella dialettica tra oggettività dello scatto e soggettività dell’autore, crea una documentazione unica nel suo genere su queste opere libere, borderline, timidamente riconosciute dal mondo dell’arte istituzionale, nonostante acclamati nomi ormai noti. Se da una parte Kassman -tradisce- la natura spontanea e anarchica di questi lavori, dall’altra offre a noi uno sguardo privilegiato ed inedito. La mostra prosegue presentando fotografie inedite della serie Spiderman, dove la provocazione, la performance, l’insolito e il surreale s’incontrano nella figura dell’uomo ragno. Spiderman e’ l’emblema del super eroe che non perde mai il contatto con la sua natura umana, che costantemente si interroga, che mette in gioco tutto se stesso ma che proprio per questo rappresenta il potenziale insito in ognuno di noi. Nel lavoro di Kassman, tra fotografia e performance, la figura di Spiderman appare spesso di sbieco o di sfuggita davanti a scenari tutt’altro che fortuiti: il Muro del pianto, la moschea Al-Aqsa di Gerusalemme, il Muro di Berlino o Time Square a New York, con lo scopo non solo di incuriosire, ma anche di evidenziare i contrasti e denunciare, mettendo di fatto i luoghi in primo piano.

L’itinerario della mostra prosegue con scatti che fanno parte del progetto sulla banda criminale Florencia 13, gruppo satellite nel grande universo della MEMA, la Mexican Mafia, e si conclude con due soggetti realizzati da Kassman alla scoperta dell’ultima tribu’ che pratica ancora il cannibalismo.

David Kassman e’ nato in Israele. Ha trascorso gli ultimi 12 anni della sua vita in giro per il mondo a fare reportage, specialmente in Africa, Australia, Nuova Zelanda, Sud e Centro America e l’Estremo Oriente. Attualmente insegna fotografia presso la Shankar University of Art, a Tel Aviv, Israele. Nel 2007 ha lavorato con la Fondazione Urban Zen di Donna Karan, nel 2009 ha esposto a NY con FOR Gallery presso lo spazio di BOFFI, BY New York, e le sue opere sono state esposte ad ARTEFIERA per il debutto di FOR Gallery nella importante fiera d’arte bolognese.

FOR Gallery, nata dall’amicizia e dalla passione per l’arte di Fabrizio Moretti, Ori Kafri e Riccardo Bacarelli, e’ stata pensata per diventare una fucina per nuovi talenti ed artisti affermati provenienti da tutto il mondo. Infatti il principale scopo di FOR e’ la ricerca, da cui il nome, di nuovi artisti ed espressioni.

FOR Gallery
Via dei Fossi 45r, Firenze
Orari: Giugno, dal lunedi’ al sabato 10-13, 15.30-19.30
Luglio, dal lunedi’ al venerdi’ 10- 13, 15.30-19.30
Ingresso libero

undo

Firenze: David Kassmanultima modifica: 2010-06-17T08:39:00+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento