Calenzano (FI): Simposio di scultura

Si concluderà domenica 18 luglio, con la presentazione delle opere finite alle 21.30 presso l’Altana del castello di Calenzano, il primo Simposio di Scultura all’aperto tenutosi nel parco di Travalle. La rassegna ha visto impegnati quattro giovani artisti, guidati dal Maestro Marco Becattini, nella realizzazione di sculture che rimarranno a far parte dello spazio verde.

L’evento, organizzato dal Comune di Calenzano in collaborazione con l’Associazione Ellittica, è stato fortemente voluto dall’amministrazione e la sua particolarità è stata proprio lo svolgimento dei lavori all’aperto e al pubblico; i cittadini hanno potuto osservare da vicino e in diretta la crescita e l’arricchimento dell’area che sarà adibita a verde pubblico.

“Attraverso queste prime quattro opere – ha commentato Marco Becattini – si è voluto dare un assaggio di tutte le possibilità che la nostra scultura offrirà al parco di Travalle; sono stati utilizzati materiali diversi, dal peperino, alla pietra serena, al legno e all’acciaio, e diverso è stato il tipo di intervento sulla scultura, di natura figurativa o simbolica, a seconda della vocazione e della sensibilità personale dell’artista”.

I quattro scultori, tutti professionisti del mestiere e con alle spalle numerose manifestazioni simili, hanno utilizzato per la creazione delle opere blocchi di pietra di 2 mc, pesanti 2 tonnellate, e hanno infatti scelto il tema delle loro rappresentazioni secondo l’ispirazione del luogo.

Il gruppo è formato da Simone Azzurrini, Luca Calò, Filippo Vieri e Tamara Pieri; i primi tre provengono da realtà accademiche, mentre l’ultima, è allieva del laboratorio calenzanese di Arti Figurative diretto da Becattini.

Calenzano (FI): Simposio di sculturaultima modifica: 2010-07-16T15:53:35+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento