…..e ancora Arezzo: Nicole Corti

Arezzo ospita in questi giorni una fra le più rappresentative esponenti del mondo della polifonia internazionale: Nicole Corti, invitata in città dall’Associazione Insieme Vocale Vox Cordis per tenere il corso di perfezionamento in direzione e canto corale “Le mani in suono”. Direttore di coro e d’orchestra, la Corti è infatti altrettanto conosciuta per la sua passione e le sue capacità pedagogiche.

Insignita in Francia della Legion d’Onore e, nel 2002, del premio Bettencourt, è stata la prima donna a dirigere il coro della cattedrale di Notre Dame de Paris, dal 1993 al 2006. Il suo curriculum professionale spazia dalla didattica (Ecole de Musique d’Irigny, 1974) al concertismo, con la partecipazione ai più importanti festival internazionali insieme all’ensemble femminile Choeur Britten, fondato nel 1981. Attualmente è docente presso il Conservatorio superiore nazionale di Lione, dove nel 2008 le è stata affidata la cattedra di direzione di coro, l’unica di questo livello in Francia.

Fino al prossimo sabato (28 agosto), il maestro Corti sarà impegnata nelle lezioni del corso di perfezionamento, che si svolgono presso il Convitto di Santa Caterina, in via Garibaldi 165.
“È per noi un grande onore averla qui. Nel suo modo di fare musica c’è molta umanità e ogni lezione con lei diventa una lezione di vita” sottolinea il maestro Lorenzo Donati, direttore dell’Associazione Vox Cordis  “partendo dall’educazione all’ascolto, Nicole Corti fa capire come il coro possa diventare un mezzo per rapportarsi con gli altri e con i propri sentimenti, imparando ad esprimere la propria interiorità nell’uso appropriato della voce”.

E c’è grande attesa per il saggio-concerto finale del corso, previsto per sabato 28 agosto alle ore 21.15 presso la Pieve di S. Maria. “Gli allievi, molti dei quali con una carriera già avviata nella musica, si alterneranno nella conduzione del coro Vox Cordis, che per tutta la durata del corso si presta ad essere il loro “strumento di lavoro”. Molto interessante sarà l’interazione tra il coro stesso e i direttori e i cantori che partecipano al corso, creando alla fine un ensemble di circa 60 persone. Quindi, un ‘opportunità per conoscere più da vicino una straordinaria musicista come Nicole Corti e vedere il suo lavoro”.

arezzoweb 

…..e ancora Arezzo: Nicole Cortiultima modifica: 2010-08-27T09:10:00+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento