Grosseto: Gli Etruschi a Bruxelles

La Toscana continua ad essere protagonista a Bruxelles. Dopo l’esposizione sulla via Francigena inaugurata pochi giorni fa presso la sede della Commissione Europea, adesso raddoppia grazie alla mostra multimediale itinerante “Etruschi in Europa” che è stata inaugurata questa mattina e rimarrà esposta nella capitale belga, al Museo del Cinquantenario, fino al 24 aprile 2011.
La Toscana è capofila del gruppo delle tre Regioni (che comprende anche Umbria e Lazio) che ne ha promosso la realizzazione (curata da Historia, associazione per la divulgazione e conservazione dei beni culturali) insieme al dipartimento del turismo della Presidenza del Consiglio. Il coordinamento delle iniziative è stato affidato all’Apt di Grosseto.

Bruxelles rappresenta un’importante vetrina europea per questo progetto di valorizzazione di uno dei nostri più importanti beni culturali che intendiamo proporre anche per i suoi evidenti risvolti turistici».
L’esposizione propone non soltanto alcune decine di reperti originali, ma sfrutta le tecniche più moderne e spettacolari come le animazioni in 3D, offrendo percorsi virtuali all’interno del mondo degli Etruschi.
Tra le attrazioni figurano le immagini tridimensionali di alcune delle più importanti tombe conosciute, tra le quali spicca la tomba della scimmia che si trova nella necropoli di Poggio Renzo, a pochi chilometri da Chiusi e prende il nome dall’animale dipinto nel fregio che ne orna la camera centrale.
Al termine del percorso i visitatori possono assistere ad un filmato in 3D che mostra tra l’altro i più bei musei etruschi d’Italia, le cui opere sono commentate da famosi ed esperti archeologi.
Per ulteriori informazioni è possibile consultare sia il sito www.terredeglietruschi.it che il portale unico del turismo in Toscana, www.turismo.intoscana.it

Grosseto: Gli Etruschi a Bruxellesultima modifica: 2010-10-08T19:29:39+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento