Portoferraio (LI): Walk Italy Coast

 Walk Italy Coast è un’iniziativa lanciata dalla Regione Toscana, capofila del progetto Interregionale Balneare, a cui partecipano Friuli Venezia, Giulia, Lazio, Liguria, Puglia e Sardegna, l’iniziativa Walk Italy Coast vuole rappresentare un significativo segnale di attenzione nei confronti di una fruizione responsabile e sostenibile del territorio. Un progetto che punta alla destagionalizzazione del turismo che si lega perfettamente con il tipo di fruizione legato  alle aree protette costiere, che in Italia interessano circa 600 km di costa che rappresentano l’8% del totale.

«L’obiettivo – spiegano gli organizzatori – è quello di creare, in periodi di bassa stagione, nuove opportunità di fruizione e di conoscenza delle aree protette prossime alle coste delle Regioni Liguria, Friuli Venezia Giulia, Sardegna, Toscana, Lazio e Puglia attraverso itinerari di trekking guidati, eventi culturali, educazione ambientale e prodotti tipici, diffondendo una modalità di conoscenza del territorio, che vede nelle aree protette luoghi ideali per lo sviluppo di una qualificata crescita nelle scelte dei visitatori. Le coste italiane, insieme al patrimonio artistico e culturale, rappresentano la più straordinaria risorsa attrattiva del nostro Paese. Nell’immaginario comune l’Italia si identifica in gran parte nelle bellezze e nelle peculiarità che caratterizzano i 7.500 km di costa sulle quali si affacciano 630 comuni, poco meno dell’8% del totale, che ospitano però il 30% della popolazione residente e rappresentano quasi il 40% del turismo complessivo. Gli itinerari naturalistici, culturali ed enogastronomici proposti interessano le aree protette e territori limitrofi, con l’accompagnamento di manifestazioni, testimonianze ed eventi che prevedono una sinergia con i relativi servizi di supporto e le possibilità di soggiorno all’interno dei parchi o nelle immediate vicinanze. Ogni attività è stata organizzata in accordo e con il supporto dei parchi interessati; i servizi relativi all’accoglienza e alla ristorazione sono stati selezionati secondo criteri di qualità e attenzione all’ambiente in modo da presentare una offerta ben caratterizzata e riconoscibile con lo spirito dell’iniziativa».

Ecco le iniziative in Toscana per questo fine settimana:

23 e 24 Ottobre

Località Pratini, Parco regionale della Maremma. Itinerario A1: San Rabano – Sulle orme dei monaci benedettini. Il percorso si immerge, salendo, nel cuore verde dei Monti dell’Uccellina. In una ampia radura tra alte piante di leccio svettano le pietre biancastre dell’Abbazia e del Monastero benedettino di S.Rabano (XI sec.). A pochi metri Torre Uccellina (XIV sec.). Grado di difficoltà: impegnativo. Percorso di circa 7,8 Km. Durata di 5 ore circa. Come arrivare: Dal centro visite del parco parte una navetta gratuita per località Pratini, da dove ha inizio l’itinerario.

Itinerario A2: Le Torri – Tra storia e leggenda Seguendo l’itinerario A2 si arriva prima alla torre di Castel Marino (XII sec.), dove si può contemplare un panorama mozzafiato sul mare e le isole dell’Arcipelago Toscano. Poi si scende in basso, si attraversa la pineta rigogliosa e si arriva ad una splendida spiaggia deserta per poi a risalire fino al promontorio di Collelungo e all’omonima Torre (XVI sec.). Grado di difficoltà: Medio. Percorso di circa 5,8 Km. Durata di 3 ore circa. Info: Centro visite del parco – Tel. 0564 407098; Naturalmente Toscana (ospitalità e ristorazione) – Tel. 0564 407269. Altri appuntamenti: Il 23 ottobre 2010 alle 17 nell’ex cinema di Alberese si terrà la premiazione della seconda edizione del concorso fotografico “Camminando nel parco”.

Sabato 23 ottobre

Percorso dell’Enfola (Portoferraio – Isola d’Elba) Passeggiata attorno a Capo d’Enfola, caratteristico promontorio legato alla pesca del tonno ed a testimonianze storiche della seconda guerra mondiale; il percorso offre una bellissima visuale sulla costa settentrionale dell’Elba, tra i voli degli uccelli marini.  Ritrovo ore 15.30 nel piazzale della Tonnara dell’Enfola. Difficoltà: facile. Info Park Are@ al n. 0565-914671 situato a Portoferraio (zona portuale) info@isoleditoscana.it; Sede del Parco in orari di ufficio al n. 0565-919411

Marina di Vecchiano Parco regionale di Migliarino, San Rossore, Massaciuccoli. Partenza alle 10.30 da Piazzale Montioni (Marina di Vecchiano). Itinerario: Tenuta Migliarino, Camminare nei profumi Escursione guidata da Bocca di Serchio a Torre del Lago. Dal piazzate Montioni a Marina di Vecchiano si raggiunge la spiaggia presso la foce naturale del Serchio dove ammirare gli specchi d’acqua di San Rossore e le barriere sabbiose normalmente frequentate dall’avifauna. Passeggiando lungo la spiaggia, verso nord, si attraverseranno le dune ricoperte di specie psammofile, quali la finocchiella e la verga d’oro delle spiagge (Solidago litoralis savi), endemismo del luogo. Nei pressi di Marina di Torre del Lago è prevista una sosta per un picnic sulla spiaggia, fra le praterie di elicriso, la macchia, i boschi e le Alpi Apuane. Si raggiungerà la Bufalina ripercorrendo il bosco costiero, ricco di pini, lecci, farnie, pioppi e frassini. Prenotazione: e-mail: sanrossore@tuscanywalkingfestival.it Grado di difficoltà Medio-facile. Circa 10 km di lunghezza e durerà dalle cinque alle sei ore.

Domenica 24 ottobre

Parco provinciale dei Monti Livornesi. Ore 9 a Livorno (Parcheggio della pinetina Viale della Libertà (di fronte al parcheggio dell’Atl). Itinerario: Le miniere di magnesite. Escursione alla scoperta dei siti minerari dei primi del ‘900 per l’estrazione della magnesite nella parte meridionale dei Monti Livornesi (Valle della Fortulla – zona Castiglioncello – Campolecciano – Macchia Escafrullina). Grado di difficoltà: Facile. Durata 4-5 ore inclusa la sosta per il pranzo. Prenotazione obbligatoria: Wwf Livorno (Tel. 0586-1940268; e-mail: livorno@wwf.it) entro sabato 16 ottobre. Costo di 1,50 euro per i soci e 3,50 euro per i non soci.

Parco archeominerario di San Silvestro (Campiglia M.ma – Li) Parchi della Val di Cornia. Ritrovo: ore 10.00 Ingresso Centro Visita . Itinerario: verso la Rocca di San Silvestro, lungo la via delle Ferruzze

Prenotazioni: è necessaria la prenotazione obbligatoria.,Tariffa: euro 15,00 intero/ euro 11,00 ridotto – Parchi Val di Cornia. Tel. 0565 226445, e-mail: valdicornia@tuscanywalkingfestival.it. Grado di difficoltà: Mediamente impegnativo, il percorso dura 7 ore circa. Info: su strutture per l’ospitalità e la ristorazione presenti in zona sul sito internet: www.parchivaldicornia.it nella sezione ParcheoCard. Altri appuntamenti: “Sagra d’autunno nelle vie del Borgo” Campiglia Marittima – 31 Ottobre “Sagra della polenta e palio dei ciuchi” Sassetta – 24 ottobre

Le dune di Lacona (Capoliveri – Isola d’Elba). Passeggiata per osservare la caratteristica flora dunale, specie spontanee adattate alla vita di spiaggia che costituiscono la copertura vegetale dalla riva fino all’entroterra, un ambiente che custodisce piante molto particolari. Ritrovo ore 10.00 a Lacona presso la pineta (seguire indicazioni discoteca). Difficoltà: adatto a tutti. Info Park Are@ al n. 0565-914671 situato a Portoferraio (zona portuale) info@isoleditoscana.it; Sede del Parco in orari di ufficio al n. 0565-919411

Parco regionale delle Alpi Apuane – Campocecina (Carrara) Itinerario 1: L’anello del Monte Ballerino. Partenza dal Rifugio “Carrara” (m. 1.320 s.l.m.) per il sentiero Cai 183: il percorso didattico illustrato si snoda in una splendida faggeta; si prosegue verso il Monte Borla( m. 1.469 s.l.m.),da cui prende il nome la Centaurea Montis Borlae, fiore endemico delle Apuane, lungo un sentiero molto panoramico che si affaccia sulla costa tirrenica e su quella ligure ma anche sugli agri marmiferi storici; si scende quindi

lungo un sentiero nel bosco fino a ricongiungersi con il sentiero Cai 173 che in breve ci riporta al Rifugio. Durante l’intero percorso si possono ammirare scorci suggestivi sulle più importanti vette dell’area settentrionale delle Alpi Apuane: dal Pizzo d’uccello, al Pisanino, al Sagro. Il dislivello sarà di 150 metri circa. Grado di difficoltà: Facile : il percorso non presenta difficoltà particolari ; è adatto a tutti con le dovute attenzioni da parte dei partecipanti e della Guida. Il percorso prevede una durata di tre ore e mezza.

Prenotazione obbligatoria per la giuda del parco per il giorno 24 ottobre 2010 tramite il “Centro Visite” Parco Alpi Apuane – Tel. 0583/644242, e-mail: apuane@tuscanywalkingfestival.it. Il costo per gruppo è di 135 euro. è possibile effettuare anche l’escursione libera gratuitamente. Info: “Centro Visite” Parco Alpi Apuane – Tel. 0583/644242. Altri appuntamenti: Domenica 24 ottobre si terrà una “Castagnata” con caldarroste e vin brulé gratuiti per tutti presso il Rifugio “Carrara”. Consultare il sito www.aptmassacarrara.it o informazioni Apt Massa e Carrara – Tel. 0585/240063.

Portoferraio (LI): Walk Italy Coastultima modifica: 2010-10-22T19:01:23+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento