Pisa: Txt di Pacini Editore

Pacini Editore presenta al pubblico il terzo numero di Txt, la rivista che parla di arte, architettura e design. Settantadue pagine che, tra interviste e commenti, mettono in risalto la Toscana vista – questa volta – con gli occhi attenti di persone provenienti da paesi lontani.

“TXT – spiega il direttore editoriale Daniele Lauria – si è prodotta in un esperimento: allontanandosi e confrontandosi con chi non è toscano, ci siamo chiesti se ancora prevale l’immagine stereotipata di una regione che è comunque tra le più conosciute al mondo o se riusciamo a comunicare se non innovazione almeno novità.

Le risposte ricevute, da chi osserva la Toscana da lontano o dai toscani che si muovono all’estero, non sono univoche e suggeriscono una riflessione. Pensando che nessuno si scandalizzi se si scopre che questa regione continua ad attrarre soprattutto per il fascino del suo passato e per la qualità della vita che trasmette, dico che stanno passando anche altri messaggi, forse non fortissimi, ma inequivocabili: un territorio che inizia a confrontarsi con la contemporaneità, che eccelle in alcuni ambiti di ricerca tecnologica, che sa attualizzare la sua predisposizione alla creatività.

Tutte queste cose insieme, ad esempio, hanno portato i giapponesi di “Wow!”, una delle più grandi aziende di comunicazione digitale del mondo, ad aprire la loro prima sede fuori patria, a Firenze. Naturalmente – scrive ancora Lauria – mi piacerebbe sentirmi dire, in futuro, che la Toscana è una regione dinamica che pone al centro del suo sviluppo l’innovazione e che fa della qualità della vita il suo valore aggiunto.

Non è un gioco di parole, vorrebbe dire che ad un’azione di governo forte e decisa avrà corrisposto una comunicazione che non si potrà limitare ad una campagna di promozione turistica né alle visite di rappresentanza ma che utilizzi con efficacia la rete, le relazioni, la creatività performativa”. Tra le interviste più interessanti quella a John Malkovich e a Frank Nero, a German Samper e allo Shoe designer Finlandese-marocchino, ma fiorentino d’adozione, Aki Chocklat.

pisanews

 

 

Pisa: Txt di Pacini Editoreultima modifica: 2010-12-31T17:17:37+01:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento