Firenze: Anno Galileiano

Il 2009 è stato proclamato dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite (ONU) Anno Internazionale dell’Astronomia, a memoria dei 400 anni (1609) dell’utilizzazione astronomica da parte di Galileo Galilei (1564 -1642) del cannocchiale, con la scoperta dell’esistenza di nuovi fenomeni e corpi celesti, che contribuirono all’affermazione di una nuova concezione dell’universo e alla dissoluzione di quella aristotelica – tolemaica.

La Fondazione Niels Stensen, diretta dai padri gesuiti, ha organizzato per l’occasione un Convegno internazionale di studi “Il caso Galileo. Una rilettura storica, filosofica, teologica”, che si è svolto a Firenze dal 26 al 30 maggio 2009, i cui Atti sono ora raccolti nell’edizione speciale della rivista Galilaeana promossa dall’Istituto e Museo di Storia della Scienza di Firenze.

Il progetto ha ottenuto il consenso e la partecipazione di 19 autorevoli Istituzioni nazionali e internazionali, rappresentative di importanti settori della vita culturale, ecclesiale e scientifica, e tra queste tutte quelle storicamente coinvolte, in maniera diretta o indiretta, nella “Vicenda Galileiana”, che ha fortemente caratterizzato l’intelligenza e la creatività italiane, innescando tuttavia tensioni mai completamente risolte nei rapporti tra la Chiesa e settori e protagonisti della produzione intellettuale. Per la prima volta dopo 400 anni si sono trovate tutte insieme e hanno costituito il Comitato Istituzionale del Convegno:

1. FONDAZIONE NIELS STENSEN (Firenze) – Ente promotore e organizzatore

2. ACCADEMIA DEI LINCEI (Roma)

3. ARCHIVIUM HISTORICUM SOCIETATIS IESU (AHSI – Roma)

4. COMITATO NAZIONALE PER LE CELEBRAZIONI GALILEIANE (Firenze)

5. CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE (CNR – Roma)

6. DOMUS GALILAEANA (Pisa)

7. ISTITUTO E MUSEO DI STORIA DELLA SCIENZA (Museo Galileo – Firenze)

8. ISTITUTUM HISTORICUM SOCIETATIS IESU (IHSI – Roma)

9. ISTITUTO NATIONALE DI ASTROFISICA (INAF- Roma)

10. ISTITUTO NAZIONALE DI STUDI SUL RINASCIMENTO (Firenze)

11. OSSERVATORIO ASTROFISICO DI ARCETRI (Firenze)

12. PONTIFICIA ACCADEMIA DELLE SCIENZE (Città del Vaticano)

13. PONTIFICIO CONSIGLIO DELLA CULTURA (Città del Vaticano)

14. SCUOLA NORMALE SUPERIORE DI PISA (SNS – Pisa)

15. SPECOLA VATICANA (Città del Vaticano)

16. UNIVERSITA’ DI FIRENZE (Firenze)

17. UNIVERSITA’ DI PADOVA (Padova)

18. UNIVERSITA’ DI PISA (Pisa)

19. UNIVERSITA’ GREGORIANA DEL COLLEGIO ROMANO (Roma)

Come osserva il prof. Paolo Rossi, dell’Accademia dei Lincei e membro del Comitato Scientifico, “Il Convegno affronta, con un’ampiezza finora intentata, tutti i temi essenziali: la condanna della dottrina di Copernico nel 1616 e il processo a Galileo del 1633; la genesi del “caso Galilei” nell’Italia, Francia e Inghilterra del Seicento; la storia di quel caso prima nell’Illuminismo e poi nell’Ottocento (nell’età del positivismo e del Risorgimento) e infine nel Novecento, fino a questi nostri giorni”.

L’inaugurazione pubblica del Convegno – che ha ottenuto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, quello del Ministero per i Beni e le Attività culturali e del Ministero dell’Interno – è avvenuta nella basilica di Santa Croce a Firenze, pantheon dei sommi italiani, dove si trova la tomba di Galileo Galilei, alla presenza del Presidente della Repubblica, di molte personalità del mondo politico, ecclesiastico e culturale, di oltre 200 studiosi provenienti dal mondo intero e di numeroso pubblico. Il Convegno, svoltosi nel Palazzo dei Congressi, si è poi concluso in un altro luogo altamente simbolico,  la Villa il Gioiello ad Arcetri (Firenze), dove Galileo trascorse gli ultimi anni della sua vita.

Il Convegno – e la pubblicazione dei relativi Atti, – è stato reso possibile grazie al convinto e generoso contributo di molte Istituzioni, che ne hanno subito apprezzato l’alta valenza culturale, sociale e politica e a cui esprimiamo tutta la nostra gratitudine: Finmeccanica, Regione Toscana, John Templeton Foundation, Comitato Nazionale delle Celebrazioni galileiane, Fondazione Monte dei Paschi di Siena, Ente Cassa di Risparmio di Firenze, Camera di Commercio, Istituto e Museo di Storia della Scienza, Consiglio Nazionale delle Ricerche, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Opera di Santa Croce, Comunità Francescana di Santa Croce, Università degli studi di Firenze. Questa preziosa e forse unica sinergia istituzionale e promozionale, oltre all’evidente valore storico-culturale del tema trattato, costituisce sicuramente uno tra gli esiti più rilevanti della complessa e delicata rete di relazioni e mediazioni che ne ha consentito la realizzazione. Un particolare ringraziamento, infine, ai giovani ed entusiasti componenti della Segreteria Organizzativa, la cui professionalità ed efficienza sono state molto apprezzate.

P. Ennio Brovedani sj

Presidente della Fondazione Niels Stensen di Firenze

Viale Don Minzoni 25G

50129 FIRENZE FI

(39) 055-576551

segreteria@stensen.org

 

Firenze: Anno Galileianoultima modifica: 2011-01-29T18:45:58+01:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento