Firenze: I premiati di Villa Romana

Thomas Kilpper, Nora Schultz, Rebecca Ann Tess, Vincent Vulsma e Henrik Olesen sono i vincitori del Premio Villa Romana 2011. I primi quattro artisti giungeranno a Firenze all’inizio di Febbraio e si presenteranno tramite una prima mostra collettiva comprendente i loro ultimi lavori. Henrik Olesen lavorerà a Villa Romana da luglio a novembre 2011 ed esporrà le sue opere in occasione degli OPEN STUDIOS di Villa Romana, il 10 settembre. I vincitori del Premio Villa Romana di quest’anno sono stati nominati dalla giuria composta da Kathrin Rhomberg, curatrice della VI Biennale di Berlino, e dall’artista Willem de Rooij, che vive a Berlino.

Thomas Kilpper, nato nel 1956, ha studiato presso le accademie d’arte di Norimberga, Düsseldorf e Francoforte; vive a Berlino. I suoi lavori intervengono nelle realtà sociali o politiche oppure le riflettono visivamente. Quest’anno esporrà un progetto nuovo nel Padiglione danese della Biennale di Venezia. Nel 2009 ha esposto a Villa Romana “Un faro per Lampedusa”. Ha lavorato tra l’altro nella South London Gallery, nella Generali Foundation di Vienna, presso lo Schirn Kunsthalle di Francoforte e, nel 2009, nell’ex Ministero per la Sicurezza dello Stato nel quartiere berlinese di Lichtenberg. A Berlino, Thomas Kilpper porta avanti lo spazio espositivo non profit “After the Butcher”.

Nora Schultz, nata nel 1975, ha studiato alla Städelschule di Francoforte e vive a Berlino. I suoi lavori sono caratterizzati da una grammatica di pronunciato formalismo, che esprime al contempo la forza di gravità dell’oggetto e la sua fragilità in quanto portatore di significato. Negli anni scorsi, Nora Schultz ha esposto in numerose gallerie internazionali, tra cui nel 2009 nel Kunstverein di Colonia, in seno all’ “Art Statement” della Art Basel (con Sutton Lane, Londra), nella galleria Dependance di Bruxelles (2008) e nella galleria Isabella Bortolozzi di Berlino. Nell’autunno scorso la Fondazione Giuliani di Roma le ha dedicato una grande mostra personale.

Rebecca Ann Tess, nata nel 1980, ha studiato alla Universität der Künste di Berlino e alla Städelschule di Francoforte. Nei suoi filmati utilizza trailer fittizi, ricorre al found footage e al reenactment di figure della storia del cinema al fine di esplorare stereotipi, espressioni e in generale il potere strutturante e ordinativo dei mass-media. Nel 2010 Rebecca Ann Tess ha esposto una personale presso il Nassauischer Kunstverein Wiesbaden e nella galleria Figge Rosen di Colonia. Inoltre i suoi lavori sono stati esposti a Francoforte nel Kunstverein e nello spazio d’arte contemporanea Portikus.

Vincent Vulsma, nato nel 1982 a Zaandam in Olanda, ha studiato alla Gerriet Rietveld Academie e vive a Berlino. Si occupa di pittura e Ready Made; la sua opera riflette su parametri e astrazioni dal contenuto a un tempo auto-referenziale e sociopolitico. Nella sesta edizione della Biennale di Berlino ha esposto una serie di quadri che sembrano esempi di una classica pittura di panneggio e sono invece tele ancora imballate e non lavorate. Ha esposto tra l’altro nella galleria Cinzia Friedländer di Berlino, nello spazio d’arte Ellen de Bruijne Projects di Amsterdam e nella galleria Cubitt di Londra.

Villa Romana, fondata nel 1905, è una Casa degli Artisti di orientamento internazionale. Il Premio Villa Romana consiste nella possibilità di soggiornare e lavorare per un periodo di dieci mesi (da febbraio a novembre) a Firenze. Viene conferito dall’associazione Villa Romana e finanziato con i mezzi messi a disposizione dalla Fondazione Deutsche Bank, dal Delegato del Governo Federale tedesco per la Cultura e i Media e da altri finanziatori privati.

Firenze: I premiati di Villa Romanaultima modifica: 2011-02-15T15:29:57+01:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento