Piombino (LI): Quale turismo per la costa?

 

Il 23 febbraio si terrà a Piombino il seminario “Quale turismo per la costa toscana?” organizzato da Legambiente Toscana, Legambiente Turismo, Legambiente Arcipelago Toscano, Festambiente e Legambiente Val di Cornia. Il seminario sarà preceduto dall’annuale incontro tecnico con gli operatori turistici della Toscana associati a Legambiente

Legambiente sottolinea che «Si parlerà del futuro turistico di Piombino e dell’Isola d’Elba, alla luce del futuro riutilizzo dell’area dismessa delle acciaierie del porto di Piombino, ma anche dello sviluppo turistico dell’area della Maremma, sollecitando il confronto tra operatori turistici, associazioni ambientaliste e amministratori».

Il seminario si terrà al Centro Gio’, Viale della Resistenza 4, dalle 15,30 alle 18, 30 e parteciperanno: Luigi Rambelli, Presidente Legambiente Turismo; Angelo Gentili, Responsabile Nazionale Festambiente; Adriano Bruschi, Presidente Legambiente Val di Cornia; Umberto Mazzantini, Giunta Esecutiva Parco Nazionale Arcipelago Toscano; Massimo Zucconi, Architetto; Giovanni D’Agliano, Agronomo esperto di politiche turistiche che ne discuteranno con Gianni Anselmi, Sindaco di Piombino; Paolo Pacini, Assessore all’Agricoltura e Turismo Provincia di Livorno; Gianfranco Chelini, Assessore all’Economia & Turismo Provincia di Grosseto.

greenreport

Piombino (LI): Quale turismo per la costa?ultima modifica: 2011-02-21T16:20:00+01:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento