Abbadia San Salvatore (SI): Le massaie dell’Amiata

A GIUGNO  l’Amiata ospiterà una serie di manifestazioni in cui si potrà testare la millenaria “cucina povera” ricca di tradizione e di sapori. Una vetrina unica dove poter gustare i prodotti tipici, come risultato di un sapiente lavoro e messi a punto in un ambiente incontaminato.

Carni bovine, suine ed ovine, accompagnate con verdura, frutta ed olio extravergine d’oliva ed anche i funghi saranno i grandi protagonisti delle ricette più saporite apprese dalle “nonne massaie”.

Incontrastati dominatori con le castagne, dell’insieme dei decisi sapori di una cucina ricca di tradizione sono i vini, la DOC del MONTECUCCO, la DOC ORCIA, il MORELLINO, l’ olio extravergine d’oliva SEGGIANESE e le pregiate carni della Cinta Senese, illustre suino allevato sull’Amiata sin dall’anno mille.

Gli ITINERARI di AMIATA A TAVOLA saranno un’occasione per scoprire realtà inedite di un territorio magico dove uomo e natura convivono da secoli nel rispetto di una tradizione millenaria. Attraverso i borghi, il sistema delle aree protette ed i prodotti “ultratipici” sarà possibile diventare protagonisti di un’esperienza unica in un’antica terra incontaminata

 

 
Abbadia San Salvatore (SI): Le massaie dell’Amiataultima modifica: 2011-03-01T10:42:30+01:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento