Cortona (AR): Osteria del Teatro

daniela per golagioconda

Ho ancora il sapore del millefleurs mangiato a cena all’Osteria del Teatro. Il ristorante situato in una salita di Cortona (Arezzo) di Emiliano Rossi (chef e proprietario) ha tutte le caratteristiche per essere un locale del mangiar  bene e soprattutto di qualità. Partiamo dal primo elemento: il menù. Ci sono piatti della tradizione aretina e, più in generale toscana, rivisitati dal tocco elegante e sopraffino dello chef. 

Poi arriva Ilenia (moglie di Emiliano) che, se vuoi e sei interessato, ti spiega cos’era, per esempio, una volta la scottiglia o in che consiste il millefleur all’aretina. Attenzione a non farla ridere perché ha una risata fragorosa unica da farti sobbalzare. I primi sono fatti a mano, i secondi mixano tradizione povera e prodotti ricercati, i dolci sono un trionfo dell’arte pasticcera, dove tra i nuovi ci sono i classici, cavalli di battaglia dello chef, come la charlotte al mascarpone. Dal gelato al cioccolato, offerto sul tagliere, è tutto prodotto ed elaborato nella cucina dell’osteria. Insomma il voto alla qualità, bontà e presentazione dei piatti è 9. I prezzi sono medio-alti e la lista dei vini è varia.
Altra caratteristica: l’ambiente.

Tre stanze, una più appartata, molte ricche di ninnoli e oggetti d’arredo particolari che portano la firma di Ilenia. Provate a entrare alla toilette delle donne, stupore! Ci sono bambole antiche su ogni mensola e mobiletto, per terra, sopra un’altalena a muro, in una vecchia carrozzina. Le bambine vorrebbero stare chiuse qua dentro. Anche se non è il nostro stile preferito d’arredo a casa, riconosci che è un altro elemento di distinzione del ristorante. Foto di scena, autografi di attori e personaggi dello spettacolo, completano le pareti e soprattutto richiamano il nome del ristorante situato nelle vicinanze del teatro Signorelli.
Il servizio è cortese, attento e nel rispetto dei tempi, né rapido né lento. Cortesia e gentilezza anche nei confronti dei più piccoli, che non sono sempre scontate. A prima vista non sembra un ristorante adatto ai bambini, soprattutto se l’occhio si posa sopra i tavoli apparecchiati con eleganza e candore. Poi però in soccorso delle mamme e babbi arrivano pennarelli, macchinine, quaderni e libri da sfogliare e colorare e subito dopo un piatto pronto da mangiare per farli star buoni e saziarli al volo!

Cortona (AR): Osteria del Teatroultima modifica: 2011-03-24T15:03:00+01:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento