Arezzo: Dal pianeta alla città

 

Una festa all’insegna delle buone pratiche e dell’ecologia urbana che conclude un lungo percorso di educazione ambientale, quella che si svolgerà sabato 9 aprile ad Arezzo. “Dal pianeta alla città” è un progetto promosso dalla Zona sociosanitaria aretina, dalla provincia e dal comune di Arezzo, che ha avuto durata biennale e che ha visto anche il coinvolgimento dei sei comuni della zona (oltre al capoluogo, Capolona, Castiglion Fibocchi, Civitella, Monte San Savino e Subbiano) e dei rispettivi istituti comprensivi.

Hanno partecipato al progetto oltre 60 classi in un percorso didattico e informativo caratterizzato da un coinvolgimento attivo di studenti, insegnanti e famiglie per incidere nei comportamenti quotidiani. Tra le buone pratiche promosse dalle istituzioni (comune di Arezzo) insieme al mondo delle associazioni, saranno illustrate quelle relative alla mobilità sostenibile (Sportello della Bicicletta), alla diffusione di comportamenti ecologici presso le scuole e i cittadini attraverso il Centro di educazione ambientale e alimentare (Ceaa) e incentrati sull’uso dell’acqua del rubinetto (Acqua in brocca), sulla riduzione dei rifiuti (Giardino riciclone, Ecofeste, Ecobags, ecc.), sulla diffusione delle produzioni di qualità (Mercatale Campagna Aperta), sulla tutela degli animali (Campagna promossa insieme alle associazioni animaliste), sulla partecipazione dei bambini per la riqualificazione e il governo della città (La città dei bambini). Inoltre saranno previsti incontri informativi e laboratori sul riuso e il recupero dei materiali.

Infine saranno presenti stand di tante associazioni che lavorano nel quotidiano per migliorare le abitudini di vita e che affrontano gli aspetti legati all’ecologia da punti di vista diversi e complementari: Fiab, Enpa, Lav, Legambiente, Oipa, Wwf, Federconsumatori, Territori in movimento, Sezione Soci coop. Fabbrica del sole, Omnia, Mamme insieme, Arcoiris, Mandala, ARCI/Libera, Cai.  A chiusura della giornata, si terrà lo spettacolo teatrale di Federico Batini, “Non tutto è da buttare”, sul tema dei rifiuti e portato in scenda da Francesco Botti e Matteo Grotti. L’iniziativa si inserisce nella “Giornata europea della Salute”, proprio perché la sostenibilità nei comportamenti è direttamente correlata alla qualità della vita e alla salute dei cittadini.

greenreport

Arezzo: Dal pianeta alla cittàultima modifica: 2011-04-07T18:37:26+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento