Massaciuccoli(LU): L’area romana

Presentati questa mattina nel corso di una conferenza stampa dall’assessore alla cultura Riccardo Rolle, dal direttore scientifico Francesco Ghizzani e dal coordinatore dell’area Santo Vetrano, gli appuntamenti e gli eventi che si svolgeranno nell’anno 2011, nell’area archeologica Massaciuccoli Romana a Massaciuccoli.

L’area archeologica Massaciuccoli Romana è stata affidata con una convenzione dal Comune di Massarosa – ha spiegato l’assessore Riccardo Rolle – dalle associazioni del territorio: Lipu, Gruppo Donatori di sangue Tesei di Massaciuccoli e Gam ( Gruppo Archeologico Massarosese) con lo scopo di valorizzare le bellezze storico-naturalistiche del territorio di Massaciuccoli, mettendo in rete le realtà associative presenti sul territorio. L’intento è quello di creare il così detto “effetto Trentino” un pacchetto completo con offerte che comprendano natura, gastronomia, cultura e sport. Un progetto che prevede il coinvolgimento dell’ amministrazione comunale e delle realtà associative che gestiscono l’area, per la creazione di un unicum dall’alto valore paesaggistico-naturalistico e culturale, per lo sviluppo di un turismo sostenibile e la salvaguardia di importanti siti storico-naturalistici.”

Per portare a conoscenza dell’area il maggior pubblico possibile, il Gruppo di Gestione dell’area archeologica , con l’ausilio di sei validissime collaboratrici volontarie – ha spiegato il coordinatore Santo Vetrano – , ha organizzato un calendario di eventi che copre tutto il 2011, con un programma variegato che abbraccia varie fasce di interessi e d’età.”

“Attraverso la divulgazione scientifica per gli adulti, le visite guidate e laboratori didattici per i bambini -ha esposto Vetrano – , passando per eventi che prevedono momenti di fruizione musicale o degustazioni di prodotti tipici del territorio, l’intento è quello di coinvolgere il visitatore all’interno di un Sistema Parco dall’alto valore culturale e naturalistico”.

“Una stagione – ha sottolineato l’assessore Riccardo Rolle – nata sotto i migliori auspici: l’iniziativa di domenica scorsa ha infatti registrato il tutto esaurito e le iscrizioni sono state talmente tante che abbiamo deciso di replicare anche domenica prossima, facendo ancora una volta già il tutto esaurito. Tra i tanti appuntamenti- prosegue- mi preme sottolineare il Festival dell’Antica Roma, che si terrà il 2-e 3 luglio prossimi con rievocazioni storiche, simulazione di battaglie e approfondimenti di vita quotidiana.”

Massaciuccoli rappresenta una testimonianza eccezionale dell’importanza che questo centro aveva nella Versilia antica. Vie di comunicazione di terra e d’acqua la univano a Pisa, Lucca, Luni e gli approdi della costa tra Arno e Magra. Frequentata già dagli Etruschi, in età romana Massaciuccoli è scelta per la costruzione di edifici prestigiosi che sfruttano lo splendido paesaggio naturale offerto dalle colline, dal lago e, in lontananza, dal mare.

L’edificio noto per il mosaico con animali fantastici, lungo via Pietra a Padule, è visibile sotto una nuova struttura espositiva e nell’adiacente cantiere di scavo. A mezza costa sorge la scenografica villa dei Venulei i cui resti monumentali si ammirano salendo al piazzale della Pieve di San Lorenzo.

loschermo

Massaciuccoli(LU): L’area romanaultima modifica: 2011-04-09T16:33:33+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento