Portoferraio (LI): Tozzi per un’area marina protetta

E’ ora che il Parco nazionale si doti finalmente di un’area marina protetta omogenea che riguardi tutte le isole dell’arcipelago”. Con una coerenza che anche i più critici dovranno riconoscere, il presidente del Parco Mario Tozzi è tornato a chiedere le amp: “E’ ora che lo si faccia, al di là di quello che viene annunciato – ha detto ieri ai microfoni di Teletirreno – Questo viene venduto sempre come il parco marino più grande d’Europa però di fatto non c’è, c’è solo nelle piccole isole. L’Elba e il Giglio non hanno protezione, non c’è una regola omogenea, forse è il momento di trovare la condivisione per farlo tutti insieme”.

Dopo lo stop degli anni scorsi, il progetto di amp sembra tornato su un piano di concretezza: “Io so che il ministero vuole riprendere questo discorso – ha detto Tozzi – nonostante le risorse siano scarse, ma una parte viene destinata proprio alle amp. Del resto ce lo chiede l’Europa, ma ce lo chiede il mondo in realtà, dobbiamo portare la protezione del mare al 10%, stiamo forse al 4, quindi c’è ancora parecchio da fare”.

Tozzi ne ha parlato ieri alla De Laugier, nel corso di un appuntamento organizzato nell’ambito del trofeo Accademia navale di Livorno. La giornata ha avuto ancora una volta come protagonisti i giovani delle scuole superiori della provincia. Al centro di Portoferraio gli studenti sono stati relatori di un convegno dedicato alla tutela dell’ambiente e alla sicurezza in mare – organizzato dall’Accademia Navale in collaborazione con l’ente Parco nazionale dell’Arcipelago Toscano e la Guardia costiera – che ha concluso un anno di lavoro dedicato a coinvolgere i giovani su due temi così importanti per il futuro di tutti.

Gli studenti dell’Isis “Foresi” di Portoferraio hanno presentato una relazione sulla sicurezza in mare, mentre quelli dell’ Itcg “Cerboni” hanno esposto i risultati delle loro ricerche sulle aree marine protette e sul turismo sostenibile nell’Arcipelago Toscano. La mattinata di lavori, cui ha assistito un pubblico numeroso e interessato, è stata conclusa dal direttore del parco dell’arcipelago, Franca Zanichelli, e dal presidente Tozzi. Intanto a Livorno la flotta dei J-24 ha effettuato le prime tre prove di regata.

ten

Portoferraio (LI): Tozzi per un’area marina protettaultima modifica: 2011-04-16T16:43:17+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento