Seravezza (LU): IIII Galaxia Medicea

Galaxia Medicea-Festival di arte, musica e cultura elettronica,giunta alla terza edizione, parte con un omaggio a Bruno Munari con una mostra che si terrà al Palazzo Mediceo di Sarevezza dal 23 aprile al 29 maggio prossimi.

Ideata e progettata dall’Associazione Culturale Officina TodoModo nelle vesti di Stefano Leone, Mario Tesconi, Maurizio Bottazzi e Enrico Mattei, la mostra è realizzata in collaborazione con la Fondazione Terre Medicee e il  Comune di Seravezza, le Edizioni Corraini, Lo Studio di Monte Olimpino e il Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci di Prato e intende recuperare  quel filone di indagine e ricerca dei linguaggi contemporanei già inaugurato dalla prima edizione del festival, dedicata nel 2009 all’opera di Pietro Grossi.

La luce, l’immagine e il suono tornano infatti ad essere protagonisti di questo secondo percorso espositivo, nell’intento di privilegiare, anche grazie all’interazione del pubblico, non tanto l’aspetto museale dell’opera di Munari, ma piuttosto quello filosofico e concettuale, rivelandone, come nel caso di Pietro Grossi, la grande attualità in rapporto sia all’arte che alla musica contemporanea.

Dopo una sezione introduttiva dedicata alla figura di Bruno Munari, la mostra si apre con le sezioni Macchine inutili e Concavo Convesso, entrambe frutto  della sperimentazione degli anni Cinquanta sulla luce e sul suono, e prosegue con Tetracono, dedicata alle opere degli anni Sessanta ed in particolare alla collaborazione dell’autore con il musicista Pietro Grossi, che nel suo Tetrafono sonorizzo’ il lavoro del maestro.

Nella sezione Guardiamoci negli occhi  saranno esposte le schede disegnate da Bruno Munari per l’omonimo libro, mentre Xerografie ospiterà un’installazione a parete che sarà il risultato dell’interazione del pubblico, grazie alla presenza di una fotocopiatrice messa a disposizione dei visitatori,  con due xerografie originali degli anni Sessanta. Infine gli Ambienti di luce, sezione dedicata alla pittura proiettata realizzata a partire dal 1950 grazie all’utilizzo di materiale fissato tra i vetrini di una diapositiva, e il Cinema di Ricerca, la sezione in cui saranno proiettati alcuni film realizzati da Bruno Munari e  Marcello Piccardo tra il 1962 e il 1972.

L’inagurazione della mostra si terrà il 23 aprile alle ore 19 e vedrà protagonisti il musicista romano Okapi e l’artista versiliese Massimiliano Pelletti. Okapi, Dj eclettico, producer e collaboratore della trasmissione “Battiti” di RadioRAi3, presenterà in anteprima nazionale, con l’ausilio del videoartista Infidel, la sua Opera Riparata, un progetto musicale ispirato all’Opera Rotta di Bruno Munari e Davide Mosconi: 40 opere liriche tra le più famose smontate e ricomposte in altrettanti 40 remix lampo di un minuto e undici secondi ciascuno.

Gli ufo di Massimilano Pelletti, autore dell’installazione Disegni sospesi, si solleveranno invece sopra l’area del Palazzo Mediceo: 3 grandi palloni aerostatici luminosi che come dischi volanti vi resteranno sospesi per tutta la durata del festival.  

L’edizione 2011 di Galaxia Medicea ospiterà inoltre, dal 5 al 20 maggio, la sezione Galaxia Lab: quattro laboratori ludico-artistici rivolti ai bambini della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria dell’Istituto comprensivo di Seravezza ed  ispirati alle opere e al pensiero di Bruno Munari che, attraverso l’attività ludica, hanno l’obiettivo di favorire lo sviluppo cognitivo, affettivo e relazionale dei bambini. 

Infine, a conclusione del festival, Galaxia Musica, che a giugno tornerà ad ospitare grandi nomi della musica elettronica contemporanea: Aucan e Tying Tiffany  il 24 giugno e Beatrice Antolini e Port Royal il 25 giugno.  La mostra resterà  aperta dal 23 aprile al 29 maggio, dal martedì al sabato dalle 15.00 alle 19.30 e la domenica dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 19.30.   L’ingresso è gratuito.

Per info: Galaxia Medicea, e-mail info@galaxiamedicea.it, sito web www.galaxiamedicea.it; Fondazione Terre Medicee, tel. 0584.757443, e-mail: info@terremedicee.it, sito web: www.terremedicee.it. 

 

loschermo
Seravezza (LU): IIII Galaxia Mediceaultima modifica: 2011-04-19T12:38:43+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento