Castiglioncello (LI): Nada

Nada torna ai suoi luoghi d’origine con Musicaromanzo, uno spettacolo di teatro canzone ispirato al romanzo autobiografico Il mio cuore umano, che chiude la stagione invernale di Armunia, venerdì 29 aprile alle 21.15 a Castello Pasquini di Castiglioncello.
Il romanzo Il mio cuore umano racconta l’infanzia e l’adolescenza della protagonista nel piccolo paese di Gabbro, tra gli anni ‘50 e ‘60, evocando un’educazione sentimentale indimenticabile e selvaggia alla vita, tra le vicende di una famiglia toccata dall’amore e dalla follia. È la storia autobiografica e poetica di un mondo che non esiste più, dove l’essenza magica della natura, il tempo che passa, la pazzia, la passione, la morte, il diventare grandi sono un canto narrativo semplice e profondo che vibra di una forza misteriosa e struggente.
Lo spettacolo Musicaromanzo vede la bambina protagonista del libro raccontare la sua crescita fino a diventare donna, e contemporaneamente racconta un ritorno all’infanzia riletta con gli occhi della maturità. Storie, poesie, prosa e canzoni, incontri e scoperte danno vita a un romanzo in musica che racconta visioni, sogni, amori, ferite e paure alla ricerca di un equilibrio tra l’ingenuità del passato e la conquista del futuro. Nada attraversa così quei sentimenti che hanno formato il bagaglio personalissimo del suo fragile ma forte “cuore umano”, dove “si affanna nei sentimenti che si involano e fanno solchi dentro le teste“ e incontra “il falco d’angelo Piero Ciampi”.
Dall’esordio al Festival di Sanremo nel 1969, quando appena quindicenne cantò Ma che freddo fa, passando attraverso lo show business e trovando la sua dimensione più autentica nell’incontro con la canzone d’autore e con Piero Ciampi, fino alle ultime collaborazioni con John Parish e Massimo Zamboni, si delinea l’affresco di un’artista a tutto tondo che ha tracciato la sua strada fra musica, teatro e letteratura. Se il teatro è stato da sempre parte del suo percorso d’artista, attraverso una serie di collaborazioni con artisti importanti come Dario Fo, Giulio Bosetti e Sandro Bolchi, questa volta Nada si mette per la prima volta totalmente in gioco da sola, diretta da Alessandro Fabrizi.
Nello spettacolo si incastonano anche alcune delle sue canzoni più belle, da Senza un perché fino all’inedita Raccogliti passando per Pioggia d’estate, Bolero e Luna in piena, con cui ha partecipato al Festival di Sanremo nel 2007.
Dopo lo spettacolo un bicchiere di vino con gli artisti offerto da e Ristorante Nonna Isola di Castiglioncello.

Biglietti: intero 10 euro, ridotto 8 euro
Info e prenotazioni: Armunia, Castello Pasquini, Castiglioncello, tel. 0586.754202, http://www.facebook.com/l/0362avqtsg-40j6gEKuhcLeHFbw/www.armunia.eu

Castiglioncello (LI): Nadaultima modifica: 2011-04-27T12:59:00+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento