Capraia Isola (LI): Gli zifi (chi sono costoro?)

Al convegno dell’European association for aquatic mammals (Eaam), tenutosi recentamente a Barcellona, è stata presentata la ricerca sugli zifi (Ziphius cavirostris) nel Tirreno Centrale dell’Accademia del Leviatano. Tra gli avvistamenti lungo la tratta Civitavecchia – Golfo Aranci, tra le varie specie avvistate, infatti, è stata registrata anche la presenza dello zifio, un cetaceo molto raro da avvistare che trascorre lunghi periodi in immersione. La ricerca, all’interno del network Ispra, viene realizzata imbarcandosi a Civitavecchia sui i traghetti della Corsica-Sardinia Ferries e con la collaborazione della Fondazione Cariciv.

I primi avvistamenti di Zifi nel Tirreno centrale risalgono al 1990. Le ricercatrici che hanno lavorato alla ricerca spiegano che «Durante la campagna di monitoraggio 2007-2011 il numero di avvistamenti è aumentato (indice di abbondanza 0,05 avvistamenti/h). Nel 76% dei casi gli animali sono stati visti da soli o in coppia, ma anche gruppi di 5 individui sono stati osservati nel 2009. Lo studio di lungo termine ha evidenziato come distribuzione degli avvistamenti risulti generalmente associata ad elevate profondità e lungo il transetto sono state identificate 3 importanti aree di presenza ripetuta negli anni, in corrispondenza di ridges o forti pendenze del fondale».

E’ di ieri la notizia che dopo più di due anni (l’ultimo avvistamento nel dicembre 2008) sono state avvistate nuovamente balenottere lungo il transetto del Tirreno centro-settentrionale Livorno-Bastia. La ricercatrici dell’Accademia del Leviatano hanno avvistato una balenottera con il cucciolo all’altezza di Capraia. Viste anche stenelle. Sempre ieri un grosso delfino pescava tranquillamente muggini ed altri pesci davanti al molo di Marciana Marina, all’isola d’Elba.

Il Santuario internaziionale dei mammiferi marini Pelagos, nonostante le sue traversie politiche e burocratiche, sembra riservare ancora molte sorprese e scoperte.

greenreport  

Capraia Isola (LI): Gli zifi (chi sono costoro?)ultima modifica: 2011-04-29T19:16:00+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento