Pietrasanta (LU): Motus

 

Cresce l’attenzione sugli incontri seminariali promossi dal Centro Arti Visive che hanno visto sotto i riflettori discipline come la scultura, l’architettura e il design e che hanno dato spazio alla danza contemporanea e al teatro sperimentale: linguaggi che si trovano al centro del dibattito internazionale sulle arti plastiche nelle quali il corpo diventa misura e strumento dell’espressione artistica. Il programma, non a caso, prosegue presso i locali del Centro Arti Visive nel refettorio dell’ex Convento dei Frati, con la compagnia MOTUS.

L’incontro, che vedrà protagonisti Enrico Casagrande e Daniela Nicolò, registi fondatori di Motus, incentreranno il seminario/incontro sul lavoro dell’attore-dimostratore, in linea con l’impostazione brechtiana che ha caratterizzato tutto il nuovo percorso di lavoro sull’Antigone. Si alterneranno momenti d’azione e riflessione condivisa sullo stare in scena, legati ad esperienze personali dei partecipanti, alla ricerca di atti e parole efficaci a raccontare la propria condizione d’artisti oggi.

La loro lunga esperienza artistica e la sperimentazione pedagogica portata avanti nel corso degli anni, ha fatto raggiungere al gruppo una capacità didattica assolutamente originale e di grande coinvolgimento degli studenti e degli spettatori.

Motus sin dalla loro creazione, hanno sviluppato un processo di ricerca in cui trovano ampio spazio i linguaggi visivi e la sperimentazione plastica, dove il corpo diviene perno centrale della sintassi dello spazio.

loschermo

Pietrasanta (LU): Motusultima modifica: 2011-04-29T11:48:44+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento