Prato: Il Centro Pecci a Milano

 

Il Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci di Prato – Museo regionale toscano, in concomitanza con la realizzazione dell’ampliamento museale progettato da Nio Architecten che sarà ultimato nel 2012, presenta nella sede espositiva distaccata del Museo Pecci Milano una selezione significativa di opere raccolte in oltre vent’anni di attività che costituiscono la punta artistica avanzata di una regione, la Toscana, universalmente identificata con il proprio straordinario patrimonio storico e culturale.

Mercoledì 6 aprile 2011 sarà inaugurata a Milano l’ultima tranche del progetto espositivo INVITO AL VIAGGIO, concepito sia come tema comune alle opere selezionate, sia come metafora dello spostamento spaziale e temporale del museo, ossia della sua proposta culturale, per un’esplorazione fisica e mentale da parte del pubblico.
All’interno del percorso avviato lo scorso dicembre e aggiornato a febbraio, si inseriscono da aprile opere di Stefano Arienti, Alighiero Boetti, Emilio Isgrò, Liliana Moro e UFO, oltre a un progetto speciale in video multicanale di Kinkaleri che affianca l’installazione al neon realizzata in situ da Massimo Uberti.
Nel loro insieme, queste opere delineano un’inedita panoramica dell’arte italiana degli ultimi quarant’anni con particolare riferimento al tema letterale e simbolico del viaggio, fornendo un’ulteriore anticipazione della prossima esposizione permanente della collezione nella rinnovata sede museale di Prato dal 2012.

Si rinnova inoltre la collaborazione con Piercarlo Borgogno, che, in occasione di INVITO AL VIAGGIO. PARTE 3, presenta negli spazi del Museo Pecci Milano due lavori dell’artista olandese Andreas Kopp.

In occasione del Salone Internazionale del Mobile, dal 12 al 16 aprile 2011 il Museo Pecci Milano propone inoltre una serie di proiezioni e incontri dedicati a esperienze di ARCHITETTURA E UTOPIA IN TOSCANA (1968-1973), la neo-avanguardia emersa tra la fine degli anni Sessanta e i primi anni Settanta a Firenze, inserita nel contesto dell’esposizione INVITO AL VIAGGIO: PROPOSTE DALLA COLLEZIONE DEL MUSEO con opere e progetti dei gruppi radicali Superstudio e UFO.

PROPOSTE DALLA COLLEZIONE DEL MUSEO

Stefano Arienti, Cartoline, 1990-91
Pannelli di polistirolo, installazione
Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci, Prato. Acquisto

Alighiero Boetti, Contatore, 1967
Collage su serigrafia
Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci, Prato
Comodato da collezione privata

Loris Cecchini, Steelorbitalcocoons, 2009
Moduli d’acciaio saldati
Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci, Prato. Acquisto

Enzo Cucchi, Senza titolo (montagna), 1989
Ferro, gesso, gomma, bassorilievo
Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci, Prato. Donazione di Pontoglio Spa

Emilio Isgrò, Weltanschaung, 2007
Acrilico su tela montata su legno, polittico
Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci, Prato. Donazione dell’artista

Fabio Mauri, Luna, 1968
Perlinato di polistirolo, installazione ambiente
Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci, Prato
Donazione dello Studio Fabio Mauri / Associazione per l’arte L’esperimento del mondo

Liliana Moro, Favilla, 1991
Gommaspugna, rete metallica, sollevatori idraulici a carrello, installazione
Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci, Prato. Acquisto

Remo Salvadori, Stella, 1998
Dischi di ferro, foglia d’oro, installazione
Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci, Prato. Comodato dell’artista

Gilberto Zorio, Canoa, 1984
Canoa di legno in due parti, barre di rame, pergamena, solfato di rame, giavellotto di rame
Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci, Prato. Acquisto

PROGETTI SPECIALI

Kinkaleri, West, 2003-2007
Video, colore, sonoro, installazione multicanale
Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci, Prato. Donazione degli artisti

Massimo Uberti, ALTRO SPAZIO, 2010
Tubi al neon, installazione in situ
Courtesy l’artista

PROGETTI E OPERE DI ARCHITETTURA RADICALE IN MOSTRA

Superstudio, Istogrammi d’architettura, 1969-70

Stampa numerata, p.a. VII/XV e stampa non numerata
Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci, Prato
Comodato della Fondazione Cassa di Risparmio di Prato
Donazione dell’Archivio Superstudio, Firenze

Superstudio, Il monumento continuo – New New York, 1969

Stampa numerata, 100/100
Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci, Prato
Comodato della Fondazione Cassa di Risparmio di Prato

Superstudio, Niagara o l’architettura riflessa, 1970

Stampa numerata, III/XV
Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci, Prato
Comodato della Fondazione Cassa di Risparmio di Prato

Superstudio, Supersuperficie/Vita, 1971-72
Film 35 mm riversato in dvd, colore, sonoro, 9′
Courtesy Archivio Superstudio, Firenze

Superstudio, Supersuperficie, 1971-72
Disegno e collage, visualizzazione prospettica del microambiente
realizzato per la mostra Italy: The New Domestic Lanscape al MoMA di New York (1972)
Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci, Prato
Comodato della Fondazione Cassa di Risparmio di Prato

Superstudio, Supersuperficie, 1971 / 2011
Ricostruzione del microambiente originale
realizzato per la mostra Italy: The New Domestic Lanscape al MoMA di New York (1972)
Progetto e supervisione generale: Cristiano Toraldo di Francia
Lighting Engineering: Studio Sauli, ing. Alessandro Sauli
Apparecchi e sistema di illuminazione: ing. Paolo Mattu
Realizzazione: Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci, Prato

UFO, Urboeffimero n. 6, 1968
Film 16 mm riversato in dvd, bianco/nero, sonoro, 8′
Courtesy Lapo Binazzi

Urboeffimeri n. 3 e n.6, 1968
Serie di fotografie in bianco-nero
Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci, Prato
Comodato di Lapo Binazzi

UFO, Casa Anas gonfiabile, 1969 / 2000
Ricostruzione del gonfiabile originale
presentato alla Facoltà di Architettura di Firenze (1969)
Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci, Prato
Comodato di Lapo Binazzi

UFO, Casa Anas, 1969-70
Serie di 10 fotografie a colori
Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci, Prato
Comodato della Fondazione Cassa di Risparmio di Prato

Con il sostegno di
Regione Toscana | Toscana Promozione

Con il patrocinio del Comune di Prato

Informazioni
Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci
Tel. +39 0574 5317
www.centropecci.it

Ufficio stampa Centro Pecci Tel. + 39 0574 531828 | Fax +39 0574 531901
Ivan Aiazzi, i.aiazzi@centropecci.it
Silvia Bacci, s.bacci@centropecci.it

Ufficio Stampa Nazionale
Studio Pesci di Federico Palazzoli
Tel. + 39 051 269267 | Fax + 39 051 2960748 info@studiopesci.it | www.studiopesci.it

INVITO AL VIAGGIO. PARTE 3, Museo Pecci Milano, 2011
Copyright ZEPstudio

Inaugurazione mercoledì 6 aprile 2011, ore 18

Museo Pecci Milano
Ripa di Porta Ticinese 113, Milano
M2 stazione Porta Genova; tram 2 fermata Ripa Ticinese d’Adda; bus 74
Orari: da martedì a sabato, ore 15.00 – 19.00
Dal 12 al 16 aprile 2011, ore 15.00 – 22.00 (“fuorisalone”)
Ingresso libero

undo

Prato: Il Centro Pecci a Milanoultima modifica: 2011-05-01T09:56:33+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento