Grosseto: Il Giretto d’Italia

 

Parte oggi da Grosseto e Pisa (ma anche da  Torino, Genova, Milano, Venezia, Firenze, Roma, Bolzano, Trento, Padova, Ferrara, Parma, Ravenna, Reggio Emilia, Pordenone, Udine, Monfalcone, Lodi, La Spezia e Senigallia)  il Giretto d’Italia, il primo Campionato nazionale della ciclabilità urbana, che vedrà sfidarsi tra loro 27 città.

Il 5 maggio è la volta di Verona, Bari, Vicenza, Modena e Carpi. Chiude Schio il 6 maggio.

Come si può vedere scorrendo i nomi delle città, soprattutto le medio-piccole, a questo primo campionato nazionale della ciclabilità urbana partecipa una sorta di serie “A” delle biciclette. In Italia, infatti, gli spostamenti in bici rappresentano solo il 3,8% del totale mentre in molti dei Comuni del Giretto d’Italia si supera con facilità il 10% o anche il 20%.

Il Giretto d’Italia è diviso in 3 gironi: città grandi, medie e piccole e come in una corsa a tappe vedrà i centri urbani gareggiare scaglionati in giorni diversi. «Come fossero Coppi e Bartali – spiegano gli organizzatori – gli abitanti di questi Comuni dovranno darsi da fare sui pedali. Tuttavia non serve andare veloci, ma è indispensabile essere in tanti, perché a vincere saranno i Comuni dove si contano più ciclisti in circolazione e dove la bici è un mezzo di trasporto a tutti gli effetti».

I giudici di gara sono Legambiente, Fiab e Cittainbici che, insieme alle amministrazioni locali e col patrocinio del ministero dell’ambiente, effettueranno fino al 6 maggio un monitoraggio straordinario dei mezzi utilizzati per muoversi nei centri urbani. Check point dislocati in punti diversi del territorio comunale permetteranno di capire, in ognuna delle 27 città, qual è la percentuale di spostamenti in bici e assegnare la maglia rosa alle migliori (la premiazione sabato 7 maggio).

Testimonial del Giretto sono i Têtes de Bois, vincitori di due Premi Tenco, gruppo che ama e insegue la bici sin dall’inizio della propria avventura musicale, e lo scrittore ferrarese Diego Marani, autore tra l’altro de “La bicicletta incantata”.

greenreport

Grosseto: Il Giretto d’Italiaultima modifica: 2011-05-03T22:36:14+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento