Arezzo: Kilowatt

Kilowatt arriva ad Arezzo, mercoledi 11 maggio dalle 20,30 al Teatro Pietro Aretino, una serata di teatro ad ingresso gratuito che vedrà in scena due spettacoli : “Virus” della Compagnia CapoTrave e “Lampedusa è uno spiffero” degli EmmeA’ Teatro, due giovani compagnie che con linguaggi diversi riflettono su temi e urgenze del nostro presente.
Virus è ambientato in un luogo sotterraneo e futuribile, con un’atmosfera da fine del mondo e un’estetica di primi piani fumettistici “à-la-Frank Miller”, per raccontare, con una serie di suggestioni visive, di due uomini che combattono contro il diffondersi di un morbo in una scena totalmente buia, illuminata soltanto da speciali torce elettriche in grado di cogliere precisi particolari del corpo dei performer, creando un effetto di dettaglio cinematografico.
Lampedusa è uno spiffero, l’Immigrazione – l’Occidente – la Caponatina è un monologo tragicomico che conduce a riflettere su un argomento di profonda attualità: dall’isola più a sud di tutta l’Europa molto più vicina all’Africa che al resto d’Europa si può godere di una visuale tutta privilegiata sui movimenti di popolazioni del Sud del mondo, in direzione dell’Occidente.
arezzoweb

 

Arezzo: Kilowattultima modifica: 2011-05-10T09:42:19+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento