Lucca: Capitale dell’arteterapia

Altra grande occasione per l’arteterapia e per il laboratorio di pittura e scultura “Occasioni” del Centro di Salute Mentale di Lucca, che ha ricevuto in questi giorni la visita di una delegazione di insegnanti e studenti universitari di arteterapia olandesi.

I componenti di questa qualificata comitiva stanno producendo, insieme a pazienti, operatori e volontari, dei manufatti scolpiti in pietra dolce che hanno come soggetto particolari suggestioni estetiche maturate nel gruppo dei partecipanti e che verranno poi esposti nel mese di settembre all’ 11° Convegno Mondiale di Arteterapia.

“The Intelligence of Feelings – Il Pensiero del Cuore” è un appuntamento di straordinaria rilevanza, che due anni fa si era tenuto a Londra e che dal 21 al 24 settembre si svolgeràproprio a Lucca, nella sede del Real Collegio.

Importante per la realizzazione dell’iniziativa il contributo della Provincia di Lucca, che da anni sostiene i percorsi di reinserimento lavorativo e di inclusione sociale (anche attraverso l’arteterapia) dei soggetti in carico ai servizi di Salute Mentale dell’Azienda USL 2. Fondamentale anche il sostegno dei Comuni di Lucca e Capannori e di molte associazioni locali, per questo evento biennale che determina una notevole attesa a livello internazionale e che vede sempre un’ampia partecipazione da tutto il mondo (si prevede a settembre l’arrivo di oltre 300 persone).

Per quattro giorni Lucca diverrà quindi la capitale mondiale dell’arteterapia, coniugando la vocazione solidale e socio-riabilitativa con la secolare tradizione artistica della città, a conferma quindi del trend di interesse turistico e culturale in ascesa per Lucca e la sua provincia.

Molte le iniziative collaterali che verranno organizzate nell’ambito di questa impegnativa manifestazione scientifica e culturale, fortemente voluta dall’Associazione Archimede e dal centro di Salute Mentale di Lucca, che hanno accettato questa autentica sfida nonostante la difficile congiuntura economica, anche a livello internazionale. L’entusiasmo del Comitato Europeo e di molti enti e associazioni locali ha però spinto gli operatori della Salute Mentale a impegnarsi in questo ambizioso progetto, denominato “EcArte 2011 Lucca”.

Ormai già da alcuni anni, Fra l’altro, sono stati attivati scambi internazionali con varie Università Europee, che dimostrano come le metodologie usate a Lucca possano davvero ben rappresentare quello che ormai in molte parti della Toscana, ma anche in Italia, si sta facendo per migliorare la qualità della vita di cittadini che hanno seguito un percorso terapeutico riabilitativo così delicato e difficile come quello delineato dai servizi psichiatrici.

Grazie alla competente sensibilità di molte istituzioni cittadine queste opportunità di cura stanno fra l’altro diventando un’importante proposta di mantenimento del benessere e quindi di prevenzione primaria del disagio psichico, anche per le fasce giovanili.

loschermo

Lucca: Capitale dell’arteterapiaultima modifica: 2011-05-10T09:31:30+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento