Lucca: Summer Festival

Federica di Spilimbergo per loschermo

I White Lies a Lucca? Sembrerebbe proprio così, stando almeno ai rumors sul Summer Festival. Dovrebbe, infatti, essere il gruppo londinese lo special guest della sera del 9 lugglio, quando il palco del Summer Festival ospiterà i canadesi Arcade Fire, in quella che sembra essere una delle serate più interessanti di un cartellone veramente stellare della manifestazione lucchese.

Presentata questa mattina nella sede di Ducato, il Lucca Summer Festival quest’anno sembra nato per soddisfare un po’ tutti i palati. Grandissime novità – a parte alcune conferme – non ce ne sono. Però, per una manifestazione del genere è comprensibile anche la parata istituzionale, che ha visto il sindaco Mauro Favilla e il presidente della Provincia, Stefano Baccelli, ambedue plaudire alla validità del festival, che rappresenta un importante momento di attrattiva anche internazionale per Lucca. Attraverso i concerti del Summer, infatti, di Lucca si parla. E si parla tanto. Lo dimostra il fatto che al momento sono già stati venduti 24mila biglietti in prevendita. Ma non solo: si stanno già vendendo anche i biglietti per i Blink182 che, dopo aver annullato il tour 2011, hanno promesso di essere a Lucca nel luglio 2012. 

Mimmo D’Alessandro, nella sua presentazione, più che parlare del cartellone – del quale del resto si sa già tutto da tempo – ha parlato del suo ‘amore ritrovato’ per Lucca e con Lucca. «Finalmente – ha detto – dopo 14 anni mi sento veramente a casa. Per me, Lucca è come New York: ha le stesse potenzialità e la stessa versatilità». E, dopo aver parlato al cuore dei lucchesi, parla anche delle polemiche e fa un annuncio: «L’altro giorno pensavo ai cartelloni. Invece di pubblicizzare un cantante o un concerto, ho pensato di fare un grande cartello con il brand del Summe Festival e i loghi di Comune e Provincia, come un ‘benvenuto’ speciale per coloro che vengono ai concerti». Una soluzione che non dovrebbe offendere le sensibilità di nessuno. Ma che, inevitabilmente, porterà alle solite discussioni. Quest’anno dovrò per forza tagliare i biglietti omaggio – ha annunciato – perché con questi nomi non ci possiamo permettere di fare incassi bassi», ha poi annunciato il promoter. 

Il Lucca Summer Festival si aprirà, come annunciato, il primo luglio con il concerto di Francesco Guccini: «Guccini non fa concerti estivi – dice D’Alessandro – ma ha voluto essere presente a Lucca e questo non può che riempirci di gioia». Contento anche il presidente della Provincia, Stefano Baccelli: «Assieme a De Andrè, Guccini è uno dei cantautori che preferisco: sono molto contento che apra questa edizione del Summer».

Si prosegue l’8 luglio con Zucchero, il 9 con i già citati Arcade Fire e – si spera – i White Lies, mentre il 10 il palco di piazza Napoleone ospiterà Burt Bacharach e Mario Biondi. Qualche giorno di pausa, per riprendere il 14 con Elton John e la sua band: «In questi anni – racconta D’Alessandro – ogni volta che ho incontrato Elton John, mi ha sempre ricordato i suoi concerti a Lucca ed è molto contento di tornare ad esibirsi in questa piazza».

Non è certo da meno la serata del 15, quando arrivano a Lucca, per quella che è una data veramente unica, due leggende del blues: Joe Cocker e BB King. Sono due le regine del Summer Festival 2011: la prima si esibirà il 18 luglio ed è la controversa, giovane, discussa e bravissima Amy Winehouse. L’altra è la grande Liza Minnelli, per la quale basta il solo nome per dire tutto. Quest’ultima in particolare prende parte alla manifestazione lucchese per una serata speciale, spiegata dallo stesso D’Alessandro: «Ho deciso di dedicare una serata, ogni anno, a Sergio Bernardini, patron de ‘La Bussola’, crocevia della musica italiana per tanti anni. Quest’anno ho deciso di affidare questa sorta di ‘celebrazione’ alla grande Liza Minnelli che era molto legata sia al locale, sia a Bernardini».
In mezzo ai concerti delle due ‘regine’, Ben Harper (18 luglio), con la sua musica che parla di America.

Il rush finale del Summer Festival si apre il 21 con la musica tipicamente inglese di James Blunt, per proseguire, il 23 luglio, con le risate e l’ironia di Enrico Brignano e finire in gran bellezza con un ritorno: Jay Kay e i suoi Jamiroquai. 

Insomma, le notti di luglio si prospettano veramente calde. Per chi volesse i biglietti, oltre all’infoline (0584/46477), c’è il circuito TicketOne a disposizione. 

Lucca: Summer Festivalultima modifica: 2011-05-12T09:13:27+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento