Pisa: Un futuro migliore

 

L’associazione Creta ha ideato e organizzato il Festival “Un futuro migliore”, che si svolgerà la prossima settimana a Pisa (da martedì 4 a sabato 8 ottobre), nell’aula magna della Facoltà di scienze (dalle 15.30 alle 18.30). «Vivendo un presente caratterizzato dalla precarietà vogliamo parlare di un futuro migliore possibile se interveniamo oggi. In questo percorso ascolteremo i consigli degli intellettuali che hanno accolto il nostro invito – ha dichiarato il presidente dell’associazione, Beniamino Altezza – L’intento è presentare le soluzioni, già oggi esistenti ma poco conosciute, che potrebbero migliorare da subito il nostro stile di vita».

I temi trattati saranno incentrati su i modelli economici, politici e sociali, che si prospettano per un futuro migliore: dalla teoria della decrescita felice al cambiamento radicale del modo di intendere la politica, dalla tecnologia agli stili di vita che il computer e la rete internet hanno determinato, dai nuovi strumenti di informazione all’importazione dall’oriente di pratiche alternative per il benessere fisico. Interverranno tra gli altri, Maurizio Pallante, Elio Veltri, Giulietto Chiesa, Domenico De Simone e Stefano Salvi.

«L’unicità del Festival – aggiunge Altezza – è messa ancor più in risalto dal contesto di degrado della politica nazionale e dalla situazione economica mondiale: mentre tutto sembra farci perdere la speranza per il domani, è dai giovani, dal futuro, che arriva la fiducia e la forza per un’alternativa valida». L’auspicio degli organizzatori appunto è che all’iniziativa partecipi anche la città, società civile e realtà imprenditoriale, con una forte presenza delle giovani generazioni.

Al primo incontro parteciperà Maurizio Pallante, fondatore del movimento per la decrescita felice e membro del comitato scientifico della campagna “M’illumino di meno”, che si occupa da molti anni di politica energetica e tecnologie ambientali. Il dibattito sarà coordinato dal direttore di greenreport.it, Diego Barsotti.

I dettagli sul Festival al sito www.futuromigliore.org: qui sarà possibile seguire giorno per giorno le interviste, i video e gli approfondimenti sugli ospiti e i temi trattati.

greenreport

Pisa: Un futuro miglioreultima modifica: 2011-09-30T17:18:02+02:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento