Carrara: Le collane di ballotti

Collana_ballucci 

La vigilia del giorno dei morti era tradizione regalare ai bambini una collana fatta di “ballotti”, castagne bollite ed infilate con un filo di cotone con al centro una mela. Questa tradizione delle collane di castagne, era diffusa un po’ dovunque in Italia, dal Trentino alla Calabria, cambiava solo il tipo di cottura delle castagne.
 
Le nostre collane, con le castagne bollite, erano uguali a quelle della Liguria. Assai probabilmente una sublimazione del rosario e, attraverso il gioco, originariamente, insegnavano a pregare per i defunti.
Con le collane di castagne, il rispetto, il ricordo, una riflessione sul mistero della morte.
Halloween non rappresenta la rivincita delle tradizioni celtiche su quelle cristiane, ma banalmente, una nuova festa consumistica celebrata in discoteca con il pretesto dei morti.
ottopassi
Carrara: Le collane di ballottiultima modifica: 2011-10-30T09:44:56+01:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento