San Quirico d’Orcia (SI): Bertold Stallmach

 

 

Interaction Lab Toscana in collaborazione con Jerome Zodo Contemporary di Milano è lieta di inaugurare la propria sede espositiva Taste Lab art&science food&beverage organic di San Quirico D’Orcia, proponendo una selezione di Giraffe Superbrain, mostra personale del giovane artista svizzero Bertold Stallmach (1984, Quithing, Regno di Lesotho, Sud Africa), recentemente presentata presso la galleria milanese. La fruizione delle opere sarà suddivisa temporalmente in tre fasi: senza installazioni, con machines e con accompagnamento dell’autore. Nell’incanto paesaggistico della Valdorcia, in via Dante Alighieri 33/b del rione Castello di San Quirico D’Orcia, palazzo de Costanti (Sec.XV) si aprono i magici luoghi espositivi di Taste Lab piattaforma internazionale di arte contemporanea, scienza ed enogastronomia.

Seguendo le volontà e gli intendimenti degli organizzatori, si offre durante la visita l’occasione di conoscere il flusso cognitivo della pratica artistica del giovane Bertold Stallamch, che per la particolare circostanza riallestisce il suo progetto espositivo di Giraffe Superbrain. La mostra tradizionale e tecnologica al tempo stesso, interroga la percezione ed il ruolo del visitatore. Uno spettatore dunque attivo fisicamente e mentalmente, produttore di cultura, scompone e descrive il rapporto soggetto-osservatore immagine-artistica, in tutte le funzioni noetiche e connettive. L’artista di formazione umanistica e scientifica, traduce l’intento, creando un percorso visivo e sonoro interattivo, un’esperienza di partecipazione diretta delle opere.

Dislocata su 4 diversi locali, la dimora di Taste Lab, concede nell’ocra cromatura della prima sala con soffitto a volte, una selezione di piccole didascalie e disegni che mostrano sviluppo e processo creativo di Giraffe Superbrain. A seguire i diversi supporti: dalle pitture alle installazioni portano a concepire un programma ed un linguaggio estetico complesso. Si tratta di un tessuto multiforme ed elaborato, ora poetico e innocente ora tortuoso ed inaspettato, orchestrandosi in una metodologia che tende a recuperare e far recuperare allo spettatore, consapevolezza ed orgoglio nel procedimento artistico. Saranno effettuate riprese livestream dei principali eventi collegati alla mostra sul portale Lab-mind: www.lab-mind.math.unifi.it o www.lab-mind.dip.fls.unipi.it

La Svizzera rimane principalmente la sede in cui Bertold Stallmach vive e lavora. Laureatosi presso L’Università di Belle Arti di Zurigo nel 2008; dopo un’esperienza alla Future University di Hakodate, in Giappone, nel 2007, raccoglie vari riconoscimenti artistici: nel 2008 la borsa di studio della Migros Culture Percentage per post-produzione audiovisiva; il premio dell’IKEA Foundation e del Schweizerische Studienstiftung; nel 2010 il Financial project support for artists of the Kanton Zurich e il Financial project support by the Ernst-Goehner Foundation. Ha partecipato a diverse manifestazioni artistiche svizzere, al Swiss Art Awards, a Basilea (2009 e 2010); al Dienst gebäude e al Güterbahhof di Zurigo (2008 – 2009); al Go West – Festival der Künste, di Zurigo (2006) e al museo Kunsthalle di Zurigo con la mostra collettiva Bekanntmachungen – der Strich (2005). Del 2010 è la sua prima mostra personale alla Susanna Kulli Galerie di Zurigo; tra le mostre collettive nel 2010 ricordiamo Catch of the year 2, Dienstgebaude (Zurigo) e Kantonale Werkshau, F + F Schule fur Kunst (Zurigo).

Taste Lab
via Dante Alighieri, 33/b – San Quirico D’Orcia (SI)
Novembre: venerdì / sabato / domenica 10 – 19; dicembre: martedì – domenica 10 – 19 o su appuntamento
Ingresso libero

 

undo

San Quirico d’Orcia (SI): Bertold Stallmachultima modifica: 2011-11-01T09:37:50+01:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento