Procchio (LI): Diritto al cibo di qualità


Raffaella Grana

 

L’inverno al Mercato della Terra e del Mare di Procchio (Isola d’Elba) si fa ricco di appuntamenti. Seguendo la filosofia di Slow Food Toscana che vuole garantire a tutti quotidianamente un cibo buono, pulito e giusto a chilometro zero e vuole promuovere lo scambio di saperi fra produttori e consumatori, l’isola si anima nei mesi di gennaio e febbraio di incontri fra i produttori del mercato e i suoi frequentatori.

 

A cominciare dai momenti di formazione, nei mesi di gennaio e febbraio avremo infatti la visita quasi tutte le settimane degli alunni della Scuola primaria di Marciana che ha Un Orto in Condotta. Ma i momenti di incontro si aprono anche ai più grandi con giornate di degustazione previste in occasione delle giornate di mercato del 14-21-28 Gennaio e 4-11-18-25 Febbraio. Cosa si cucinerà? Per ora possiamo svelare la ricetta del 14 Gennaio: Fagioli con le cotiche, un tipico piatto invernale che scalderà i frequentatori del mercato. Le altre degustazioni saranno di volta in volta concordate per rispettare stagionalità e abbondanza della materia prima.

 

Il Mercato della Terra e del Mare al Parco attrezzato di Procchio ha continuato a funzionare tutte le settimane da settembre ad oggi «L’Isola d’Elba è un posto ricco di seconde case, che nella bella stagione vede i suoi abitanti lievitare» commenta Raffaela Grana, presidente di Slow Food Toscana «ma non bisogna dimenticare chi all’Elba risiede anche di inverno e che ha diritto quotidianamente a un cibo di qualità che provenga dalla sua terra, come hanno diritto i produttori locali di poter vendere le proprie merci senza doversi spostare dall’Isola».

 

Procchio (LI): Diritto al cibo di qualitàultima modifica: 2012-01-13T18:40:08+01:00da minobezzi1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento